Rissa notturna a Lido, consigliere Sestito: ‘Si predispongano misure di intervento per la sicurezza”

"Dobbiamo garantire l'incolumità dei cittadini, dei locali e soprattutto dei ragazzi"

“L’episodio di una rissa notturna avvenuta in un locale nel quartiere Lido e poi proseguita in una piazza nella prima notte tra sabato e domenica di questa nuova stagione estiva, la prima post lockdown, non può che suscitare preoccupazione tra la cittadinanza ed in particolar modo tra le famiglie che la notte aspettano i loro figli che facciano rientro nelle proprie abitazioni. Da amministratori non possiamo esimerci dal raccogliere tali preoccupazioni, farle nostre e trasmetterle a chi di competenza.” Lo sostiene Raffaella Sestito, consigliere comunale di Catanzaro, nel commentare l’episodio di una rissa avvenuta la scorsa notte nel quartiere marinaro del capoluogo di regione.
“Il quartiere marinaro della nostra città, purtroppo, non è nuovo ad episodi del genere – dice il consigliere Sestito – che trovano sicuramente un’amplificazione con la movida notturna per colpa di alcuni balordi che “disturbano” il normale divertimento dei ragazzi che vivono la notte tra i locali dei nostri imprenditori del settore. Imprenditori che tra mille sacrifici mettono in campo ogni sforzo per far ripartire l’economia attraverso il tessuto sociale di riferimento, cittadini di ogni età che vogliono vivere la loro estate e riprendere gradualmente la normalità nella nostra città, nella speranza che il covid sia solo un triste ricordo da accantonare. Per tale motivo, il ritorno alla “normalità” non può essere minimamente ostacolato da episodi del genere che vanno immediatamente condannati e repressi per far in modo che non diventino prassi con cui fare i conti il giorno successivo a quando avvengono.
La migliore medicina affinché si verifichino sempre meno episodi delinquenziali è la prevenzione attraverso ogni strumento a disposizione dallo Stato. Tutti siamo certi che l’impegno sul territorio da parte delle Forze di Polizia è massimo ogni giorno per garantire la sicurezza dei cittadini, e, pertanto, sicuramente le risposte per individuare gli autori del pessimo gesto di questa notte arriveranno da parte degli organi inquirenti. Ma, per quel senso di responsabilità e di rispetto nei confronti delle Istituzioni, mi corre l’obbligo di sollecitare il Questore di Catanzaro, il dottor Mario Finocchiaro, di predisporre con la massima oculatezza servizi di Polizia nello ore notturne nel quartiere Lido della città. Maggiore sicurezza è sinonimo di tranquillità e di serenità per la cittadinanza e nonché di volano di sviluppo per il nostro territorio. E noi come amministratori – conclude Raffaella Sestito – siamo sempre vicini alle Forze di Polizia e con loro vogliamo fare squadra per elevare gli standard di sicurezza della città.”