Sicurezza e territorio: un milione di euro al Comune di Andali

La soddisfazione del giovane primo cittadino Pietro Peta. Il finanziamento più grande in cinque secoli di vita comunitaria

Un cantiere a cielo aperto. Così sarà Andali nei prossimi mesi. Un finanziamento di milione di euro, alla voce messa in  sicurezza e salvaguardia del territorio, è stato riconosciuto dal Ministero dell’Interno al piccolo paese collinare di origini albanesi. Già lo si sapeva da mesi, ora arriva la conferma: progetto esecutivo appena approvato e,  a breve, lavori in corso. A annunciarlo, tra gioia e soddisfazione, è il giovane primo cittadino Pietro Peta: “Un milione di motivi per andare avanti nella strada intrapresa per il bene comune. Qualche mese fa – chiosa il prossimo candidato sindaco della lista Andali Bene Comuneera stato annunciato che, con decreto del Ministero dell’Interno del 30/12/2019, era stato concesso al Comune di Andali un contributo di un milione di euro  di euro per messa in sicurezza e interventi sul territorio.


Si tratta del finanziamento più grande  mai ottenuto nella storia di Andali, frutto del duro lavoro, dell’impegno e della programmazione. Un iter seguito, passo dopo passo, da una Amministrazione che pensa esclusivamente al bene della propria comunità.
Alla fase del finanziamento è seguita quella della progettazione conclusa in tempi record, infatti nella Giunta del 30-07 alla presenza anche dei consiglieri di maggioranza è stato approvato il progetto esecutivo.  Si tratta di una serie di interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico che interesseranno gran parte del territorio comunale che daranno a tutti gli andalesi un paese più sicuro.”

 

Un milione di euro per lavori pubblici: mai nel  bilancio comunale  è stata scritta una somma simile. Il finanziamento più grande in cinque secoli circa  di vita comunitaria: nell’anno della pandemia, Andali allontana la paura e regala certezze.