Manutenzione torrenti e canaloni, Commissione ambiente e igiene: “sia garantita la sicurezza dei cittadini”

Incontro con il dirigente del settore gestione del territorio, Guido Bisceglia per fare il punto della situazione

Più informazioni su

    La commissione ambiente e igiene, presieduta dal consigliere Eugenio Riccio (foto), ha incontrato il dirigente del settore gestione del territorio, Guido Bisceglia, in merito alla problematica della manutenzione e bonifica dei torrenti Fiumarella e Castace e dei canali e delle caditoie di raccolta delle acque meteoriche. “Esprimiamo viva preoccupazione nell’aver constatato che, ad oggi, la città risulta essere a forte rischio in caso di precipitazioni atmosferiche”, afferma Riccio unitamente ai colleghi Angotti, Consolante, Manuela Costanzo, Sergio Costanzo, Gallo, Levato, Lostumbo, Rosario Mancuso, Praticò e Renda.

    “Il dirigente Bisceglia – proseguono – ha relazionato in commissione, in maniera precisa e puntuale, evidenziando che il Comune ha predisposto specifici piani di intervento per la bonifica dei torrenti per circa due milioni di euro di finanziamenti regionali. Il procedimento, finora, risulta essere fermo a causa di impedimenti burocratici ascrivibili alla Regione Calabria, mentre per quanto attiene la bonifica dei canali di raccolta delle acque si resta in attesa di altri fondi sempre regionali. Le caditoie devono essere, invece, pulite dalla Sieco.

    La commissione, alla luce di quanto sta succedendo nelle aree del Nord Italia dove il maltempo sta provocando ingenti danni e vittime, lancia un forte grido di allarme alle autorità preposte, sindaco e prefetto, a garantire l’incolumità dei cittadini. Invitiamo, al contempo, i catanzaresi alla massima precauzione negli spostamenti in caso di piogge. Non di meno, la Commissione continuerà la sua azione affinché la città venga messa in sicurezza con interventi urgenti tali”.

     

    Più informazioni su