Catanzaro, le forze di centro sinistra rilanciano un patto per la città

Dovranno partecipare tutte le sensibilità che vogliono scendere in campo, sotto la bandiera della legalità, per affrontare e combattere questo sistema di potere

Più informazioni su

Le forze progressiste e riformiste del centro sinistra di Catanzaro hanno davanti a loro un importante lavoro da fare per ridare dignità e lustro ad una città che sta vivendo un periodo estremamente travagliato per la malapolitica portata avanti dal centro-destra e per la totale assenza di una visione programmatica con la quale poter tracciare il futuro e la rinascita del capoluogo della Regione Calabria. Se a questo aggiungiamo le condizioni in cui versa l’attuale maggioranza di centro destra a palazzo De Nobili, che da diverso tempo ha avuto come conseguenza lo stallo delle attività del consiglio comunale, ci sarebbe poco da stare tranquilli e sereni.

Soprattutto in considerazione dell’inattivismo del Sindaco che ripensa al proprio riposizionamento, anziché attivarsi per difendere la sua città e valutare, anche in virtù di ulteriori conseguenze negativa che alcune situazioni potrebbero provocare, di rassegnare le proprie dimissioni ridando voce ai cittadini catanzaresi.

Siamo però convinti che le forze pulite e oneste della città sono ancora la stragrande maggioranza, anche se, proprio perché non intendono accettare certe dinamiche e non volendo sottostare a determinate situazioni, preferiscono rimanere lontani dai giochi della politica.

Ora però è richiesto lo sforzo di tutti perché è arrivato il momento di fare un “Patto per la Città” al quale dovranno partecipare tutte le sensibilità che vogliono scendere in campo, sotto la bandiera della legalità, per affrontare e combattere questo sistema di potere che favorisce i pochi a scapito dei molti, trascurando quelli che sono i reali bisogni e le necessità di un territorio e dei suoi cittadini. Anche a causa del disastro politico ed istituzionale che ha colpito la Regione e, conseguentemente, anche la nostra città, da diverso tempo non si parla più dei problemi dei cittadini, non si parla delle difficoltà delle famiglie alle prese con la chiusura delle scuole, non si parla di trasporto pubblico né tanto meno di urbanistica o di sanità o di lotta alla povertà.

Per tutto questo, riteniamo che per il centro sinistra catanzarese è arrivato il momento di avviare una seria riflessione su quelle che sono le opportunità e le prospettive politiche, prendendosi carico della responsabilità di rimettere al centro del dibattito pubblico i cittadini, creando una piattaforma aperta a tutte le forze politiche, associative e civiche che abbia come obiettivo quello di portare avanti un progetto di rinnovamento ampiamente condiviso per far recuperare ai cittadini catanzaresi e calabresi l’orgoglio di sentirsi realmente tali.

PD Catanzaro coord. segretari di circolo della città

PSI Catanzaro

ART. 1 Catanzaro

Italia Vita coord. provinciale IV Catanzaro (Caterina Sirianni)

Più informazioni su