Quantcast

Messa in sicurezza argini fiumi, Levato e Ursino: “Si velocizzino procedure”

I progetti presentati dal Comune sono stati finanziati dalla Regione oltre un anno e mezzo fa, ma finora non si è potuto procedere

“Il Comune e la Regione devono accelerare sui procedimenti tecnici e burocratici per avviare quegli interventi di messa in sicurezza degli argini dei fiumi che sono già stati finanziati dalla stessa Regione”.
Lo hanno affermato i consiglieri comunali Luigi Levato e Antonio Ursino. “Comprendiamo le difficoltà che gli enti locali stanno vivendo da mesi a causa della pandemia, del ricorso allo smart working, della obbligatoria riduzione delle riunioni in presenza, ma allo stesso tempo non possiamo non sottolineare come le condizioni degli argini e degli alvei dei corsi d’acqua che attraversano il territorio abbiano un urgente e assoluto bisogno di interventi risolutivi”.

I due consiglieri hanno infatti evidenziato: “I progetti presentati dal Comune sono stati finanziati dalla Regione oltre un anno e mezzo fa, ma finora non si è potuto procedere con l’espletamento delle gare d’appalto e l’effettiva esecuzione delle opere di messa in sicurezza dei fiumi. Dopo una prima conferenza di servizi, sembrerebbe che i due enti si siano impantanati nel più classico rimpallo di competenze. A noi, però, non interessa sapere chi ha competenza su cosa, ma solo che ogni impasse venga eliminata”.

“Chiediamo – hanno concluso Levato e Ursino – che venga anche istituito un tavolo tecnico comunale che non solo faccia ripartire l’iter, ma che informi i residenti delle aree interessate dal transito dei fiumi. I catanzaresi hanno diritto di conoscere cosa, come e quando si metteranno definitivamente in sicurezza gli argini dei corsi d’acqua”.