Si è costituita a Catanzaro la sezione provinciale dell’associazione Amici dell’Avanti

Presidente dell’Associazione è Michele Drosi, che tra l’altro, collabora stabilmente con l’Avanti!, mentre il vicepresidente è Pino Franzè

Si è costituita a Catanzaro, a livello provinciale, l’Associazione “Amici dell’Avanti!”, il giornale socialista, diretto da Claudio Martelli, tornato nelle edicole nel mese di maggio dello scorso anno.  Fanno parte del comitato direttivo: Michele Drosi, Pino Franzè, Ugo Gardini, Peppe Apostoliti, Gregorio Buccolieri, Fernando Rocca e Massimo Chiarella.

Il Presidente dell’Associazione è Michele Drosi, che tra l’altro, collabora stabilmente con l’Avanti!, mentre il vicepresidente è Pino Franzè.
Con questa iniziativa – ha sottolineato il presidente Drosi – si vuole innanzitutto diffondere un giornale che è una voce libera nel panorama editoriale nazionale.

L’Avanti!, infatti, non è un organo di partito, ma di tutti gli uomini e le donne socialiste e di tutti i sinceri riformisti. Anche di quelli più giovani che non sanno niente del Socialismo antico, di quello moderno e di che cosa può essere il Socialismo di oggi e del futuro. E’, dunque, una bella notizia poter trovare di nuovo l’Avanti! nelle edicole, e per tutti i socialisti, ovunque collocati, è uno sprone per non dimenticare le radici e una rilevante storia, che possono costituire la chiave di volta per individuare la strada maestra per il presente e per il futuro, che non può che essere quella della costruzione di una forza autenticamente riformista e garantista, in grado di ridurre le disuguaglianze e di garantire una maggiore equità sociale.

Oggi sono in campo nuove e più complesse emergenze, da quella sanitaria a quella ambientale, da quella economica a quella sociale. Può essere questo il terreno di impegno – ha concluso Drosi – per tutti gli autentici riformisti che devono essere in prima fila nella battaglia politica volta ad individuare le cause del declino attuale e a rimuoverle dal futuro.
L’Associazione “Amici dell’Avanti!” della provincia di Catanzaro è in campo per promuovere tutte le iniziative necessarie per andare in questa direzione.