Quantcast

Carfagna ministro, gli auguri di Cardamone: “Un segnale ben preciso verso le popolazioni meridionali”

"Sul piano politico, la partecipazione al Governo di Unità Nazionale di Forza Italia e Lega pone le condizioni per la nascita di un centrodestra moderato, riformista, europeista"

“A Forza Italia spetta una delle più importanti sfide del governo Draghi, la questione del sud e del suo sviluppo, affidata alla ministra Mara Carfagna. E’ stata una scelta molto ponderata dal presidente del Consiglio, un segnale ben preciso verso le popolazioni meridionali che reclamano pari opportunità e pari risorse per riprendere il cammino della crescita”.

Lo afferma in una nota il coordinatore cittadino di Forza Italia, nonché componente del coordinamento provinciale, Ivan Cardamone: “L’on. Carfagna, per la sua storia personale, sembra la persona giusta per imprimere un cambio di marcia alle politiche per il Meridione. Sono anche certo che riprenderà con vigore alcune delle battaglia storiche di Forza Italia, come la costruzione del Ponte sullo Stretto. La Calabria si attende molto dalla ministra Carfagna, alla quale auguriamo buon lavoro, assieme agli altri due ministri azzurri Renato Brunetta e Maria Stella Gelmini. Sul piano politico, la partecipazione al Governo di Unità Nazionale di Forza Italia e Lega pone le condizioni per la nascita di un centrodestra moderato, riformista, europeista che nella prossima legislatura potrà guidare il Paese forte di una maggioranza autonoma conquistata nelle urne”.