Quantcast

Revisori i conti, scaduti i 45 giorni di proroga. Belcaro scrive al Prefetto

"La mancata elezione del Presidente può esporre l'Ente Comunale a gravi conseguenze contabili e amministrative"

Il capogruppo in Consiglio Comunale di Cambiavento, Nunzio Belcaro, prende carta e penna e scrive al Prefetto per segnalare il decorrere dei 45 giorni previsti  come proroga per il rinnovo dell’organo di revisione economico-finanziaria degli enti locali. “La mancata elezione del Presidente può esporre l’Ente Comunale a gravi conseguenze contabili e amministrative.  Ad esempio il collegio dei revisori svolge attività di routine nel controllo delle partite contabili, che già in questi mesi non sono state svolte. Inoltre, trimestralmente, devono procedere alle verifiche di cassa. Si fa inoltre presente che il collegio dei revisori si esprime sulla regolarità e la congruità di eventuali debiti fuori bilancio. Chiediamo quindi con la massima urgenza, un intervento per quanto di competenza, che ponga rimedio alla grave situazione arrecata dalla mancanza dell’elezione del Presidente dell’Organo dei Revisori, che non può essere oggetto di contese politiche interne alla maggioranza”.