Quantcast

Meloni a Salvini: “Il candidato per la Regione Calabria? In mezz’ora si chiude. Anche prima di Pasqua se vuole”

Botta e risposta a distanza tra i due leader del centrodestra

Per Fratelli d’Italia ”basta mezz’ora” per chiudere sulle candidature del centrodestra per la prossima tornata elettorale, che comprende le città ma anche la regione Calabria che tornerà alle urne dopo la scomparsa della presidente Jole Santelli. E’ la replica di Giorgia Meloni alle parole di Matteo Salvini, che imputa il ritardo nella scelta dei candidati, soprattutto per la corsa al Campidoglio, a Fdi.

Io sono pronta e lo è Fratelli d Italia. Per noi i candidati di tutte le città al voto e della Calabria si possono chiudere anche prima di Pasqua.

“Non credo che Salvini abbia detto davvero queste cose. Infatti sa benissimo che su Roma, dove le ipotesi in campo sono due ed entrambe autorevoli, Guido Bertolaso e Andrea Abodi, come su Milano, ma anche sulla Calabria che torna a votare – dice Meloni interpellata dall’Adnkronos – abbiamo deciso insieme di approfondire e poi rivederci”.

“E dopo il logico stop in coincidenza con la crisi e nascita del governo sono la prima ad aver chiesto, finora inutilmente – rimarca la leader di Fdi – di incontrarci per riprendere il tema delle candidature alle amministrative ma anche, volendo, di come – nella nuova situazione – mantenere in vita il raccordo tra le forze di centrodestra. Io sono pronta e lo è Fratelli d Italia. Per noi i candidati di tutte le città al voto e della Calabria si possono chiudere anche prima di Pasqua. Basta mezz’ora. Spero sia lo stesso per Salvini”, conclude Meloni. (ADNKRONOS)