Quantcast

Marcellinara: al via i progetti utili alla collettività (PUC) con i soggetti percettori del Rdc

Il Sindaco Vittorio Scerbo: “Arriva, quasi al limite, la convocazione della conferenza dei sindaci che dovrà discutere di PUC, PON Inclusione, Fondo Povertà, e costituzione dell’Ufficio di Piano”

Più informazioni su

Nella prossima settimana inizieranno a Marcellinara i progetti utili alla collettività (PUC) che sono tenuti a svolgere, nel comune di residenza, i percettori del Reddito di cittadinanza, per almeno 8 ore settimanali, aumentabili fino a 16.

“Finalmente – ha dichiarato il Sindaco Vittorio Scerbo – riusciamo a partire dopo aver sollecitato il Comune di Catanzaro, capofila del Distretto, con quattro progetti che riguarderanno la pulizia e il decoro urbano, la vigilanza civica all’ingresso ed all’uscita di scuola, l’assistenza per il disbrigo pratiche quotidiane e compagnia agli anziani, il supporto per l’archiviazione di libri e documenti”.

“Sono passati ormai due anni dall’avvio del reddito di cittadinanza – ha proseguito il Sindaco Vittorio Scerbo – e non era più giustificabile il ritardo accumulato per l’avvio dei PUC. Credo che sia necessario capire ora cosa succederà, da qui in avanti, considerate anche le professionalità che sono stati acquisite dal Comune capofila, per il prosieguo di tali progetti nei Comuni e la validazione dei soggetti percettori, che sono tenuti allo svolgimento degli stessi.”

“Arriva, quasi al limite, oserei dire – ha evidenziato il Sindaco Vittorio Scerbo – la convocazione della conferenza dei sindaci che venerdì 16 aprile dovrà discutere dei Progetti di utilità collettiva, l’informativa sullo stato di attuazione del PON Inclusione 2014/2020, la rimodulazione del fondo povertà, e la costituzione dell’Ufficio di Piano: sarà utile capire cosa si vorrà fare per le politiche sociali sul territorio”.

A Marcellinara i primi beneficiari del Reddito di cittadinanza a partire saranno 15 su un totale di 45 tra attivi ed in attesa di valutazione.

Più informazioni su