Quantcast

I capigruppo in Consiglio comunale: ”Il Comune aderisca alla rete dei sindaci ‘Recovery Sud”’

Riccio: 'Non può mancare la città capoluogo'

“Il Comune di Catanzaro approvi in Consiglio il protocollo d’intesa per l’adesione alla rete dei sindaci “Recovery Sud”. Il Comune Capoluogo, vista l’importanza della proposta che di fatto andrà ad incidere sul futuro delle nuove generazioni, non può stare a guardare”.

E’ la richiesta che il consigliere Riccio – insieme agli altri capigruppo Sergio Costanzo, Gallo, Pisano, Praticò, Talarico e ai colleghi Angotti e Corsi – hanno inviato al presidente della civica assise, Marco Polimeni, e per conoscenza al sindaco Sergio Abramo.

Gli stessi firmatari dell’istanza evidenziano che, in vista del Piano nazionale Ripresa e Resilienza che il Governo dovrà inviare alla Commissione Europea a fine mese, “un gruppo sempre più crescente di sindaci del Sud, mossi dagli appelli del Movimento 24 agosto-equità territoriale, si è raggruppato nella Rete dei sindaci Recovery Sud manifestando preoccupazioni e relative proposte per le sorti del Mezzogiorno.

Una rete che nasce per organizzare una risposta istituzionale alla crisi di rappresentanza del Sud che ha portato a risultati molto negativi per i territori amministrati, evidenziando le disparità di trattamento e il divario economico tra i comuni del Nord e quelli del Sud.

Catanzaro, città Capoluogo di Regione, non può che aderire a questa mobilitazione che ha come principale proposta, di concerto con l’Anci, quella di garantire per il Sud livelli essenziali delle prestazioni sanitarie, scolastiche, assistenziali e di trasporto”.

Il primo firmatario Riccio ha evidenziato, in particolare, che “questa richiesta vede la maggioranza dei consiglieri comunali uniti nel rimarcare l’opportunità di entrare a far parte di una rete che conta già tantissime adesioni e che, per la Calabria, deve contare anche sulla voce della Città Capoluogo.

Il sindaco Abramo, sui temi della disparità tra Nord e Sud, ha già più volte richiamato l’attenzione del Governo nazionale e siamo convinti che, anche in questa battaglia sul Recovery Sud, rappresenterà le istanze della città di Catanzaro”.