Quantcast

Sant’Anna Hospital, Irto: “Al fianco dei lavoratori”

Sostegno della manifestazione indetta per il prossimo 1 maggio

Il candidato alla presidenze dalla Giunta regionale calabrese Nicola Irto ha diffuso una nota a sostegno della manifestazione indetta per il prossimo 1 maggio dal centro sinistra catanzarese e dai lavoratori del “Sant’Anna Hospital”, che da mesi sono in attesa di conoscere il destino della struttura divenuta negli anni un presidio importante nel trattamento delle patologie cardiologiche in regione: «Mi auguro – ha detto Irto – che si trovi al più presto una soluzione positiva alla vicenda della clinica “Sant’Anna Hospital”. Ho piena fiducia nella volontà di risolvere la situazione da parte di tutti i soggetti coinvolti, dall’Asp, ai vertici della clinica, alla Prefettura. Ciò che però mi preme sottolineare è l’esigenza di offrire una speranza certa e solida ai medici, agli infermieri, agli operatori e a tutti i dipendenti che costituiscono il valore aggiunto della clinica e forniscono un servizio fondamentale per l’intero sistema sanitario regionale e soprattutto per cittadini e pazienti».

«C’è la necessità di arginare l’emigrazione sanitaria che è dovuta, non alla mancanza di figure professionali capaci, ma all’assenza di servizi fondamentali sul territorio, – ha aggiunto -. Anzi, proprio in questo caso credo sia importante prodigarsi affinché quelle professionalità che hanno dimostrato il proprio valore non siano costrette ad abbandonare la Calabria per ragioni che nulla hanno a che vedere con il loro lavoro né con la loro responsabilità».

«Significativi, in questo senso, sono sia la data scelta per la manifestazione, sia il motto scelto per fare da cornice all’iniziativa, “Il lavoro è salute”: dal canto mio non posso che sostenere pienamente la richiesta di attenzione che giunge dai lavoratori della clinica. Catanzaro e la Calabria non possono perdere questa struttura», ha concluso il candidato presidente.