Psi Catanzaro: battibecchi in centrodestra una ulteriore beffa in un periodo difficile

A livello locale ma anche regionale. Un ceto politico del tutto avvitato su sé stesso ed avulso dalle dinamiche amministrative che il momento richiederebbe

In piena pandemia, con una drammatica crisi economica e sanitaria in corso, senza una guida politica a seguito della prematura scomparsa dell’On.le Santelli, mai i cittadini catanzaresi e calabresi avrebbero immaginato di dover assistere all’ulteriore beffa concretizzantesi in continui battibecchi tutti interni al perimetro della maggioranza.

Nel Capoluogo, è in scena uno spettacolo (se cosi si può dire), dal sapore di resa dei conti, per ora a suon di comunicati tra il sindaco Abramo e l’On.le Tallini, che il centro destra sta offrendo ad una già mortificata città. Lo stesso centro destra che, è bene sempre ribadirlo, ha governato per circa 20 anni negli ultimi 25 e sta mostrando il suo vero volto autoreferenziale, incurante della sofferenza dei cittadini in questo particolare periodo di emergenza sanitaria, sprezzante dell’immagine del civico sempre più teatro di battaglie personali  (basti pensare la questione dei revisori) che nulla hanno a che fare con la risoluzione dei tanti problemi della gente.

Parimenti, anche a livello regionale, la maggioranza di stesso segno e colore politico, alla luce delle ultime vibranti esternazioni di autorevoli rappresentanti quali il Presidente del Consiglio regionale Tallini e l’assessore Mangialavori, l’un contro l’altro “armato”, rendono l’idea di un ceto politico del tutto avvitato su sé stesso ed avulso dalle dinamiche amministrative che il momento richiederebbe. In questo senso la mente corre abbastanza agevolmente alla spinosa vicenda del S.Anna Hospital a Catanzaro ed alla sempre più deficitaria campagna vaccinazioni che condanna la Calabria alla tanto vituperata zona arancione mentre quasi tutto il resto d’Italia è in zona gialla. Con buona pace di lavoratori, partite iva e ristoratori calabresi.

Partito Socialista Catanzaro