Quantcast

Filippo Mancuso: Regione tuteli produzioni calabresi qualità

Il consigliere regionale catanzarese della Lega: "Si dovrebbe stabilire lo stop all’installazione e al mantenimento degli impianti di trattamento dei rifiuti dove vengono prodotti"

“La tutela dei prodotti agroalimentari calabresi deve essere dimostrata con i fatti. Se si vuole puntare alla crescita del made in Calabria è necessario non mettere a repentaglio le produzioni di qualità della nostra terra”.

Esordisce così il consigliere regionale della Lega Filippo Mancuso che chiede: “La Regione dovrebbe stabilire lo stop all’installazione e al mantenimento degli impianti di trattamento dei rifiuti nelle zone agricole all’interno del quale sorgono le produzioni calabresi di qualità. Faccio riferimento a quelle biologiche, a quelle tutelate dai vari marchi (D.O.P., I.G.P., S.T.G., D.O.C., D.O.C.G.) oltre a quelle tipiche della nostra”.

“Le risorse dell’agroalimentare calabrese devono essere preservate contro ogni potenziale minaccia. La ripresa economica passerà anche dalle condizioni di sicurezza che si riuscirà a garantire ad un comparto importante come quello dell’agricoltura”, ha aggiunto Mancuso che chiosa: “Mi farò portavoce di questa importante istanza sia in qualità di consigliere regionale e sia presso gli assessorati preposti, convinto che la salvaguardia dei nostri prodotti migliori non possa rimanere inascoltata”.