Quantcast

Dimissioni Sculco, Gallo: “I partiti dovrebbero valorizzare i giovani competenti”

"L’auspicio è che la politica in città sappia valorizzare e non disperdere le sue migliori risorse"

Il vicepresidente del Consiglio comunale, Roberta Gallo, è intervenuto sulle dimissioni dell’assessore Alessio Sculco.

Le dimissioni da assessore di Alessio Sculco – si legge nella nota – rappresentano una grave perdita dal punto di vista umano e professionale per l’amministrazione comunale. Nella giunta Abramo, si è distinta sicuramente come una figura che ha affrontato le questioni legate alle sue deleghe sempre con discrezione e senso di responsabilità, raggiungendo anche risultati non scontati”.

“Basta pensare al riordino dei mercati rionali – si legge nella nota di Gallo – o, per ultimo, all’organizzazione dei servizi informatici per l’hub vaccinale all’ente fiera. Sculco, nella sua nota tramite cui ha ringraziato i tanti con cui ha collaborato, ha scritto dell’impossibilità di proseguire il proprio impegno politico anche in futuro. Dispiace che questo sia stato l’epilogo di una esperienza amministrativa che, per i risultati raggiunti, doveva sicuramente continuare diversamente. Le ragioni della politica, probabilmente, sono ben altre, ma i partiti dovrebbero valorizzare molto di più giovani competenti e preparati come Sculco. Se è vero che il cambiamento è legato alla capacità di costruire una nuova classe dirigente, allora siamo ancora ben lontani dalla strada giusta. L’auspicio è, quindi, che la politica in città sappia valorizzare e non disperdere le sue migliori risorse, premiando il merito e la volontà di operare unicamente per il bene della comunità”.