Quantcast

Bloccate a Malta per il Covid, Costanzo chiede aiuto al sindaco

Il capogruppo di #fareperCatanzaro Sergio Costanzo chiede aiuto per quattro ragazze catanzaresi bloccate a Malta a causa del Covid 19. “Chiediamo al sindaco Sergio Abramo – si legge nella nota – di attivarsi, in tutte le sedi utili, per sollecitare la predisposizione di tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza delle nostre concittadine all’estero che si trovano abbandonate senza aver avuto alcun riscontro né dall’ambasciata e neanche dalle autorità sanitarie e si trovano quindi a dover sostenere ulteriore spese non previste. Inoltre si trovano da oggi senza una collocazione per dimorare avendo dovuto effettuare il check out dalla struttura dove villeggiavano”.

“E’ di tutta evidenza – prosegue la nota – che in questa fase di emergenza le ragazze ci stanno segnalando una fortissima preoccupazione circa l’impossibilità di tornare in Italia oltre a non trovare il modo di come fare perché molti alberghi, residence o case private hanno chiuso loro la porta, e non hanno neanche più il denaro per andare avanti. Mi attendo che il sindaco si attivi immediatamente con l’Unità di crisi della Farnesina per dare un sostegno alle quattro ragazze affinché vengano trattate osservando i principi di dignità, diritti umani e libertà fondamentali”.