Quantcast

Disagi nelle mense dopo le elezioni: ritardi e mancate consegne

Belcaro (Cambiavento): "Chiediamo l'intervento dell'amministrazione comunale"

“Ci vengono segnalati gravi disagi nel primo giorno d’attivazione del servizio mensa nelle scuole.
In alcuni istituti i pasti sono arrivati oltre le 14, in altri sono rimasti senza stoviglie, un bambino intollerante non ha ricevuto il suo perché consegnato altrove. E altri ancora non hanno potuto ricevere un pasto completo”. Lo scrive Nunzio Belcaro, consigliere comunale di Cambiavento, in una nota chiedendo l’intervento dell’amministrazione Comunale.

“Chiediamo – dichiara Belcaro – che l’amministrazione con urgenza intervenga, che convochi l’azienda incaricata e che con trasparenza faccia luce sulle responsabilità.
Le famiglie hanno già subito ritardi sull’attivazione del servizio in virtù dei problemi generati dalla gestione della nuova piattaforma informatica voluta dall’amministrazione comunale”.

Il consigliere comunale aggiunge: “Non può un genitore lasciare un figlio a scuola senza avere la certezza che possa mangiare. Mi verrebbe da pronunciare una battuta amara, che ormai siamo alla frutta, ma ahimè, nemmeno quella è più una certezza”.