Quantcast

Occhiuto commissario Sanità, Ferro: “Prima grande conquista”

"Ora è necessario che venga messa a disposizione di Occhiuto una struttura all’altezza del compito di rivoluzionare la sanità regionale"

“La nomina di Roberto Occhiuto quale nuovo commissario alla Sanità in Calabria è la prima grande conquista del nuovo governatore e del centrodestra. Abbiamo sempre indicato come priorità assoluta quella di restituire la gestione della sanità in Calabria a chi si assume davanti ai cittadini la responsabilità delle scelte.

I commissari inviati da Roma che si sono avvicendati per oltre 10 anni non sono riusciti a risanare i conti della sanità, né a migliorare i livelli di assistenza, né a porre un freno all’emigrazione sanitaria, anzi la situazione è stata ulteriormente aggravata da un approccio burocratico e ragionieristico e dalla scarsa conoscenza delle realtà e delle dinamiche dei territori.

Ora è necessario che venga messa a disposizione di Occhiuto una struttura all’altezza del compito di rivoluzionare la sanità regionale per garantire ai calabresi il diritto alla salute, e perché la Calabria non rappresenti più soltanto un bancomat per gli ospedali e le cliniche del Centro-Nord”. Così il deputato Wanda Ferro, coordinatrice regionale di Fratelli d’Italia.