Quantcast

Abramo: “Occhiuto Commissario Sanità, migliore decisione possibile”

Il sindaco: "fondi garantiti dal Pnrr rappresentano opportunità di intervenire anche per correggere alcuni atavici problemi del nostro comparto sanitario"

“La scelta del governo di nominare il presidente Roberto Occhiuto commissario alla Sanità – scrive il sindacodi Catanzaro Sergio Abramo: è la migliore che si potesse prendere e, soprattutto, arriva al momento giusto.

Dopo oltre un decennio di commissariamento inutile e su più versanti controproducente, restituire uno dei settori più importanti della nostra terra ai calabresi era una condizione indispensabile.

In particolare perché ora, i fondi garantiti dal Pnrr rappresentano la concreta opportunità di intervenire anche per correggere alcuni atavici problemi del nostro comparto sanitario. Penso, per esempio, alla riduzione dell’emigrazione sanitaria attraverso il ricorso alla telemedicina e alle nuove tecnologie che possono essere sviluppate proprio con le risorse del Pnrr.

Un’altra importante sfida che il governatore Occhiuto nelle sue vesti di commissario saprà affrontare riguarda la costruzione dei nuovi ospedali in Calabria con i finanziamenti dell’art. 20 dell’apposita Legge regionale, ma anche con i fondi previsti dall’Inail. Fra i nuovi ospedali della regione è compreso quello che la stessa Catanzaro aspetta da tempo e che ha, fra le sue condizioni fondamentali, l’integrazione fra le due aziende ospedaliere del capoluogo. A Roberto Occhiuto invio auguri di buon lavoro nella convinzione che uno con le sue competenze potrà sbrogliare l’immensa matassa della sanità calabrese”