Quantcast

Paolo Mattia eletto in Consiglio Provinciale, il plauso di Catanzaro da vivere

"Ci preme ringraziare per l’incessante apporto i tanti amici amministratori, e non, che hanno creduto senza indugio alla genuinità del progetto messo in campo"

Il gruppo di Catanzaro da vivere, in una nota, ha espresso plauso per l’elezione di Paolo Mattia in Consiglio Provinciale.

“La tornata elettorale che si è appena conclusa – breve, intensa, appassionata – ci ha consentito di continuare a rappresentare i territori della Provincia di Catanzaro con un nostro consigliere, Paolo Mattia, che ha ottenuto un ottimo risultato nella lista “Noi in Provincia”. Per questo motivo, ci preme ringraziare gli amministratori locali che hanno supportato e dato fiducia non solo a Paolo Mattia,  ma anche e soprattutto a una visione della Provincia inclusiva, partecipata, presente sui territori e sui problemi che i cittadini e gli operosi sindaci, consiglieri, assessori affrontano quotidianamente – si legge nella nota.  Ringraziamo e rassicuriamo tutti: con la trasparenza che contraddistingue da sempre Catanzaro da vivere, anche la Provincia sarà davvero un “Palazzo di vetro”, e la presenza in ogni angolo della nostra meravigliosa terra sarà costante, vera, di sostanza”.

“Crediamo fortemente nell’Istituzione che Mattia ha cominciato a rappresentare ufficialmente, e investiremo tutte le nostre energie e competenze per supportarlo nella sua azione di valorizzazione delle risorse del nostro territorio, troppo spesso dimenticate e lasciate in balia del lassismo e del clientelismo – si legge nella nota.  Siamo sicuri, inoltre, che Paolo Mattia saprà continuare nel migliore dei modi l’azione positiva e meritoria che, nell’Ente intermedio, ha svolto nella passata consiliatura il nostro amico e collega Ezio Praticò: merita un plauso sincero per l’ottimo lavoro portato a termine in questi tre anni. Ci preme, ancora, ringraziare per l’incessante apporto i tanti amici amministratori, e non, che hanno creduto senza indugio alla genuinità del progetto messo in campo. Hanno così dimostrato che esistono tantissimi giovani e meno giovani che non intendono arrendersi allo status quo. Da oggi comincia una nuova pagina che Paolo Mattia saprà scrivere come meglio non potrebbe, rimboccandosi le maniche, visitando i territori della nostra Provincia per fare sue le loro istanze e contribuire alla creazione di una rete di amministratori che sappia promuovere con sempre più forza lo sviluppo. A Paolo rivolgiamo un caloroso in bocca al lupo che estendiamo all’intero Consiglio nella certezza che saprà rappresentare al meglio tutta la Provincia”.