Quantcast

Capodanno Catanzaro, “I Quartieri”: niente fuochi d’artificio foto

Alessandra Gabrieli chiede maggiore attenzione sul fenomeno del randagismo in città, con impiego dei fondi con l'impiego dei fondi stanziati

Con la Manovra finanziaria 2022, approvata dal Governo è stato previsto un fondo straordinario contro il randagismo. Infatti sono stati stanziati 2 milioni di euro per la prevenzione del randagismo, questo provvedimento è stato già calendarizzato alla Camera ed al momento in fase di approvazione.

“Chiediamo quindi al Sindaco – scrive in una nota Alessandra Gabrieli delegata Sport e Politiche giovanili Associazione I Quartieri – una attenzione sul fenomeno del randagismo in città, affinché gli uffici e l’Amministrazione comunale si trovi pronta a richiedere già nei primi giorni del nuovo anno, l’uso dei fondi messi a disposizione.

Cogliamo inoltre l’occasione per sollecitare il sindaco Abramo perché possa essere emanata d’urgenza una apposita ‘ordinanza’ per vietare l’uso dei botti e fuochi di fine anno. L’attenzione a tale problematica è sempre più sentita, soprattutto per le conseguenze negative in termini di salute, pubblica sicurezza ed inquinamento. Tale provvedimento potrebbe essere applicato anche per tutelare gli animali domestici, vittime dei botti di fine anno. Spesso cani e gatti fuggono dalle abitazioni in preda al panico, rischiando di smarrirsi e vagare per strada esponendosi a incidenti, con conseguenze gravi anche per gli automobilisti. Lo scorso anno in circa 1000 comuni italiani hanno vietato fuochi pirotecnici e botti. L’opportunità di un tale divieto è evidente: fuochi pirotecnici e botti provocano paura agli animali domestici ed alle persone. Auspichiamo quindi che la nostra sollecitazione venga colta dall’Amministrazione comunale di Catanzaro e, nello specifico augurando un Buon Anno nuovo, invitiamo il sindaco Sergio Abramo ad emettere in tempo utile, già da domani mattina fino alle 24 di giorno 1 Gennaio 202, un’ordinanza che vieti l’utilizzo dei fuochi d’artificio”.