Quantcast

Primavera della Calabria, eletti i referenti dell’area centro foto

Nelle prossime settimane, si terranno le assemblee per l’elezione dei referenti locali

“A quasi un anno dalla sua nascita, il laboratorio politico di “Primavera della Calabria”, fondato nel marzo 2021 da Anna Falcone e da un gruppo di attivisti espressione di tutta la Regione, è ormai una bellissima realtà, fatta di persone libere, passione politica e autentica partecipazione democratica. Durante e dopo la campagna elettorale si sono moltiplicate le adesioni a un gruppo che ha fatto della reale condivisione delle scelte e della concretezza (“cunchiudenza”) delle proposte il suo tratto distintivo. Ed è proprio per dare forma e sostanza al nostro modo di fare politica e al nostro radicamento territoriale, che si sono riunite venerdì 21 gennaio le assemblee territoriali che hanno eletto democraticamente i referenti delle macroaree Calabria Nord, Centro e Sud”.  E’ quanto si legge nella nota in cui si annunciano i neo referenti.

Per l’area Centro – province di Catanzaro, Vibo Valentia, e Crotone, i referenti saranno:

Daniela Grandinetti

– Luigi Innocente

Nelle prossime settimane, si terranno le assemblee per l’elezione dei referenti locali,  che rappresenteranno il Laboratorio nei loro territori, organizzando i gruppi locali e coadiuvando il lavoro dei Referenti di area.

“Questa prima fase organizzativa si concluderà entro febbraio ed è per noi occasione di riaffermare un metodo – quello dell’attenzione ai bisogni, della valorizzazione dei talenti e della compartecipazione democratica a tutte le decisioni politiche e organizzative – che è alla base della credibilità e del successo di ogni esperienza realmente innovativa.  È con questo spirito che, anche grazie a un sempre più diffuso radicamento territoriale, ci impegniamo a lavorare, anche tramite i nostri gruppi di lavoro su Sanità, Lavoro, Ambiente, Giovani, Politiche di genere, Innovazione ecc., per proporre soluzioni concrete ai problemi più urgenti della nostra Regione. Di più: a orientare in tal senso l’azione dei Consiglieri regionali eletti dal Polo Civico, anche grazie al generoso e significativo contributo dei nostri candidati. Essere e rimanere coerenti, nel metodo e nel merito, con quanto abbiamo promesso in campagna elettorale è l’unica contropartita che abbiamo chiesto e ci siamo impegnati a far rispettare. Abbiamo l’enorme responsabilità di non tradire le speranze che abbiamo acceso nei calabresi e che non possono andare deluse. Non è mancato e non mancherà certo per noi. In attesa che anche il anche Polo Civico si strutturi democraticamente e con un indirizzo unitario sul territorio regionale, valorizzando non solo quanti si sono spesi nella campagna elettorale, ma anche i tantissimi calabresi che vogliono tornare a fare politica, quella bella e utile alla vita delle persone, vi invitiamo a seguire le nostre attività e a contattare i nostri referenti di area per essere coinvolti nelle nostre iniziative e nei nostri gruppi di lavoro.  A tutti Loro e a tutti Noi i migliori auguri di buon lavoro, consapevoli che tutti insieme possiamo fare di Primavera della Calabria un punto di riferimento e una speranza di vero cambiamento per la Calabria e per i calabresi” – conclude la nota.

BIOGRAFIA REFERENTI dell’area Centrale (CZ-VV-KR)

Daniela Grandinetti, 60 anni, è nata a Lamezia Terme, dove è tornata dopo trent’anni in Toscana. Un passato da meeting planner, ha vissuto a Firenze, dove si è occupata per molti anni di organizzazione di eventi culturali e scientifici. Laureata in Lettere è insegnante e scrittrice, da sempre impegnata in battaglie a difesa della scuola pubblica e nel sociale. Attivista di Lamezia Bene Comune è stata tra i fondatori di Primavera della Calabria

Luigi Innocente, 32 anni, nato a Catanzaro, vive tra Zagarise (CZ) e Cosenza. Laureato in scienze politiche e relazioni internazionali, da molto tempo impegnato in attività socio-politiche, per le quali si occupa prevalentemente di giovani, Sud ed Europa.Attualmente svolge l’attività di agente finanziario presso un importante istituto finanziario.Ha aderito al laboratorio politico “Primavera della Calabria” fin dalla sua fondazione