Quantcast

Vittime dell’Olocausto, Filippo Mancuso: “Non si può dimenticare”

Il presidente del Consiglio regionale calabrese: "Per sconfiggere ogni indifferenza ed educare al rispetto assoluto della persona umana i nostri giovani"

“Nel ‘Giorno della Memoria’ un pensiero commosso, mio e dell’Assemblea legislativa calabrese che rappresento, alle vittime della Shoah e dell’Olocausto”. Lo scrive in un breve intervento da Roma Filippo Mancuso presidente del Consiglio della Regione Calabria.

“Si deve ricordare quell’immane tragedia per dovere di civiltà, ma soprattutto – afferma Mancuso impegnato per l’elezione del Presidente della Repubblica – bisogna non dimenticare per sconfiggere ogni indifferenza ed educare al rispetto assoluto della persona umana i nostri giovani, affinché gli orrori che hanno travolto l’Europa negli anni Quaranta del secolo scorso non accadano più”.