Quantcast

Candidatura a sindaco nel Centrodestra, Bordino (Ncdu): ‘Siamo al capezzale della politica’

'Solo tatticismi, veti incrociati, vendette e quant’altro sui nomi che nulla ha a che vedere però con la Politica e con gli interessi generali della Città'

“Siamo al capezzale di quel po’ di residuo di politica che era rimasto a Catanzaro.

Duole parecchio e sopratutto fa male lo spettacolo indecoroso offerto dal centro destra cittadino che e’ stato capace in poche settimane di bruciare una ventina di nomi per candidatura a sindaco.

Una ristrettissima compagine di sigle non è riuscita finora a individuare la soluzione per il dopo Abramo. Di programmi e di progetti per la Città ovviamente neanche a parlarne.

Solo tatticismi, veti incrociati, vendette e quant’altro sui nomi che nulla ha a che vedere però con la Politica e con gli interessi generali della Città.

Magari anche a quest’ora proseguono inconcludenti incontri salottieri e becere liturgie. Beh che dire!

Staremo a vedere gli sviluppi del kamikaze nostrano (di cui Abramo ne e’ il maggior responsabile) e però guardando ben oltre all’attuale centro destra in evidente stato confusionale.” E’ quanto si legge in una nota a forma di Vito Bordino – nCDU