Quantcast

Celia: Donato ha cambiato idea su Abramo?

Resta difficile capire come questa posizione di Lega e Forza Italia possa conciliarsi con le dichiarazioni pubbliche di Donato che ha aspramente criticato i governi di centrodestra guidati da Sergio Abramo

Il professore Donato è la persona più adatta a perpetuare il sistema di governo del centrodestra a Catanzaro. Una volta tanto non lo diciamo noi, che potremmo essere tacciati di tifo da curva sud, ma sono Lega e Forza Italia a metterlo nero su bianco nel documento di sostegno alla candidatura del docente UMG che continua da parte sua a professarsi “uomo di centrosinistra”, come ha opportunamente sottolineato ieri il suo portavoce. E’ quanto si legge in una nota di Fabio Celia.

Nel comunicato ufficiale di Lega e Forza Italia c’è un passaggio inequivocabile e che non si presta ad alcuna diversa interpretazione. Si legge testualmente: ”Dopo un lungo e proficuo confronto con il professore Donato sui temi e sui bisogni di Catanzaro, siamo convinti che il suo sia il migliore e più ambizioso progetto politico per valorizzare quanto fatto in questi anni dal centrodestra e, al tempo stesso, per realizzare il definitivo rilancio del Capoluogo di regione”. Più chiari di così.

Resta difficile capire come questa posizione di Lega e Forza Italia possa conciliarsi con le dichiarazioni pubbliche di Donato che ha aspramente criticato i governi di centrodestra guidati da Sergio Abramo. Ha forse cambiato idea su Abramo? Le voci che corrono in Città su un possibile accordo sotterraneo tra Donato e il sindaco potrebbero rivelarsi tutt’altro che infondate, anche perché il partito Coraggio Italia, di cui Abramo è dirigente nazionale, presenterà una sua lista proprio a sostegno del candidato del centrodestra. Non ci stupiremmo a trovare in questa lista uno o più fedelissimi collaboratori del sindaco, a garanzia di quella continuità che Lega e Forza Italia auspicano.