Quantcast

Addio a Pino Casale: “Innamorato come pochi della sua città, discreta ed elegante la sua passione politica”

Il ricordo di due amici

Riceviamo e pubblichiamo

Pino Casale, uomo colto e gentile, innamorato come pochi della sua città, ha concluso la sua esperienza terrena, caratterizzata da una indomita passione politica esercitata con discrezione ed eleganza.

Oggi, Catanzaro non è nemmeno l’ombra della città che accompagnò Pino Casale nei suoi primi passi professionali e politici, ben raccontati da Marcello Furriolo che rievoca momenti di fermento culturale, sopiti dal degrado delle istituzioni che, una volta, erano il motore pulsante di tutte le attività del Capoluogo.

Ci sarebbe piaciuto conoscere il suo pensiero sulle prossime elezioni da un uomo che tutta la vita è stato da una sola parte.
Amico di tutti era un piacere averlo come commensale a tavola, perfettamente a suo agio con qualsiasi persona, mai si faceva forte del suo sapere che amava trasferire.
Onore a te Pino, uno degli ultimi baluardi di una Catanzaro che non c’è più.

I tuoi amici Nicola e Berry