Gli auguri di Mancuso ai neo sindaci: “Pronti ad insediare il Comitato per le Autonomie Locali”

La fase elettorale ha coinvolto 75 Comuni calabresi

Più informazioni su

“Faccio gli auguri più sinceri a tutti i Sindaci eletti domenica al ballottaggio e a tutti i Sindaci e consiglieri comunali della Calabria eletti nella tornata elettorale amministrativa appena conclusa e che si sono impegnati, a prescindere dalle appartenenze politiche, a dare speranze di futuro alle loro comunità, in questo frangente di grave crisi economica che colpisce in particolare le aree più fragili del Paese e i ceti sociali più esposti”.

L’ha detto il presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso, secondo cui: “Il ruolo e le funzioni dei Comuni, enti pubblici di prima istanza per i cittadini e punti di riferimento preziosi della democrazia, pur indeboliti da anni di tagli lineari agli investimenti pubblici al punto che in molte realtà si preclude la possibilità di erogare persino i servizi basilari, meritano tutta l’attenzione delle Istituzioni regionali e nazionali”.

Ha aggiunto: “Il Consiglio regionale, terminata questa fase elettorale che ha coinvolto 75 Comuni calabresi, a breve insedierà, attraverso le previste procedure, gli organi di rappresentanza del Comitato per le Autonomie Locali (Cal), l’organo rappresentativo del sistema delle Autonomie locali, istituito (con legge regionale)  al fine di favorirne l’intervento nei processi decisionali della Regione e di attuare i principi di consultazione e cooperazione permanente tra Regione ed enti locali”.

Ha concluso il presidente Mancuso: “Nell’azione di rinnovamento che la Regione, Giunta e Consiglio, sta imprimendo alla Calabria, la sinergia istituzionale Regione – Enti locali ha un ruolo decisivo. Sia per dare più incisività ai provvedimenti legislativi e amministrativi, assunti per razionalizzare le governance di settori cruciali della Calabria con l’obiettivo di renderli efficienti nell’esclusivo interesse dei calabresi, che per riservare l’attenzione necessaria alle difficoltà finanziarie e organizzative del sistema delle Autonomie locali calabresi”.

 

 

Più informazioni su