Caracciolo: “Successo storico e per il divario inaspettato”

"A Fiorita, noi cittadini delle periferie, affidiamo le nostre speranze e offriamo tutta la nostra collaborazione"

“Un successo storico, per certi versi inaspettato, non fosse altro che per il divario.
L’elezione di Nicola Fiorita a Sindaco di Catanzaro è stato questo. Anche questo.

I risultati del secondo turno hanno sancito una vittoria che ha visto prevalere Fiorita in contesti che mai avevano tributato la vittoria al centrosinistra. Un esempio di tutto ciò sono i risultati del quartiere Santa Maria dove in ogni singola sezione la vittoria di Fiorita è stata netta e rappresenta un segnale di speranza e, allo stesso tempo, ci consegna un messaggio di grande responsabilità per il nuovo Sindaco e per la sua amministrazione.
La periferia, quella storicamente schierata dall’altra parte, lancia il suo grido d’allarme in modo inequivocabile e consegna al Sindaco le proprie speranze. Le speranze di una quotidianità normale. La normalità di non vivere con l’incubo della mancanza dell’acqua o la normalità di vivere nel decoro e non nella sporcizia diffusa.
Insomma, la periferia ha tributato al nuovo Sindaco un consenso senza precedenti.

A Fiorita, noi cittadini delle periferie, affidiamo le nostre speranze e offriamo tutta la nostra collaborazione.
Qualche anno fa, insieme ad altri amici abbiamo concepito il ‘Sindaco di Periferia’.
A distanza di anni ci sono le condizioni affinché la periferia possa tornare ad essere in cima alle priorità dell’Amministrazione Comunale.
Per fare ciò che tutto avvenga c’era bisogno di una vittoria storica di un Sindaco che, per come ci aspettiamo, sarà anche il primo Sindaco di … Periferia”. Vitaliano Cacciolo, Candidato elezioni amministrative 2022