Emergenza idrica, il sindaco incontra il commissario della Sorical

Confermata l'ordinanza del sindaco per il monitoraggio e la repressione di eventuali fenomeni di abusivismo

Più informazioni su

Come preannunciato sabato scorso, il sindaco Nicola Fiorita ha incontrato questa mattina il commissario della Sorical, Cataldo Calabretta. Un confronto all’insegna della concreta operatività e caratterizzato da uno spirito di fattiva collaborazione nell’affrontare il tema dell’emergenza idrica che, al pari del resto del Paese, non risparmia il Capoluogo di Regione.

Due i fronti aperti: quello dell’emergenza contingente, per la quale il sindaco ha chiesto a Sorical un ulteriore sforzo per garantire una maggiore fornitura ai quartieri cittadini maggiormente colpiti dalla carenza d’acqua, e quello di una implementazione strutturale del servizio, tale da assicurare alla città nel medio periodo una condizione di accettabile normalità.

Sul fronte emergenziale Calabretta ha assicurato da parte di Sorical ogni iniziativa tecnicamente possibile per incrementare la disponibilità di acqua nei serbatoi e, di conseguenza, nelle case dei catanzaresi. Fiorita, dal canto suo, ha confermato l’emissione di una ordinanza del sindaco per il monitoraggio e la repressione  di eventuali fenomeni di abusivismo, parallelamente a ogni azione utile a sensibilizzare i cittadini affinché non facciano un uso improprio dell’acqua potabile.

Nel medio periodo, il commissario di Sorical ha informato il sindaco sul completamento di tutti gli adempimenti relativi alla realizzazione della nuova condotta di adduzione e di un nuovo serbatoio di compenso e accumulo per il potenziamento del ramo sud dello schema idrico Alli a servizio del quartiere Lido di Catanzaro. Intervento, quest’ultimo, oggetto di una delibera approvata a suo tempo dal Consiglio comunale del Capoluogo. Questo significa che la stessa Sorical è ora in condizione di procedere in un breve arco di tempo alla gara d’appalto per la realizzazione dell’opera.

Più informazioni su