FdI Catanzaro: “Presidenzialismo e autonomie riforme necessarie”

L'analisi di Danilo Romeo dirigente di Fratelli d'Italia Catanzaro su due tematiche centrali per il futuro esecutivo

“Non possono essere condivise alcune riflessioni in vista delle prossime elezioni politiche, in particolare sulla riforma presidenzialista di governo e sulle autonomie regionali”. E quanto afferma in una nota Danilo Romeo, dirigente di Fratelli d’Italia Catanzaro.

“Queste due riforme, secondo questa riflessione politica, creerebbero diversità e disuguaglianza, ma soprattutto aprirebbero la strada ad un rapporto diretto tra i leader e le masse. Vogliamo ricordare-continua Danilo Romeo- innanzitutto che la riforma sul presidenzialismo proposta da Fratelli D’Italia per l’elezione diretta del Presidente della Repubblica non solo eviterebbe gli inciuci tra partiti a cui abbiamo assistito qualche mese fa, ma soprattutto garantirebbe agli italiani un figura sopra le parti e non condizionata dalle logiche della politica.

Sulla riforma delle autonomie regionali – prosegue Danilo Romeo – non capiamo come questo possa creare disuguaglianze e discriminazioni. Anzi solo attraverso una propria autonomia la nostra regione può iniziare veramente a correre. Ci dimentichiamo forse i disastri ad opera del governo centrale sulla nomina dei commissari alla sanità calabrese catapultati da Roma? Per quanto tempo ancora vogliamo essere trattati come paesi del Terzo Mondo? Perché la riforma delle autonomie regionali deve essere vista come un vantaggio per il Nord a discapito delle regioni del Sud? A nostro avviso – conclude Danilo Romeo – approfittando dei Fondi del Pnrr dovremmo sfruttare questa riforma come riscatto per la nostra Regione, come stimolo per migliorare l’efficienza e la capacità delle amministrazioni, creando opportunità, sviluppo, infrastrutture, un turismo all’avanguardia ma soprattutto evitare la migrazione dei giovani e delle nostre menti migliori”.