Martedi, 13 novembre 2018 ore 18:10  feed rss  facebook  twitter
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
Catanzaroinforma.it
RUBRICHE
da Be Happy di Tiziana Cumbo

CatanzaroInforma.it: L’abitudine di essere teL’abitudine di essere te

Siamo esseri fondamentalmente abitudinari. Ma come si crea un’abitudine? Con la ripetizione.  Consideriamo per esempio l’abitudine di pensare sempre nello stesso modo. Come sappiamo il luogo di origine dei nostri pensieri e delle nostre sensazioni è il cervello. Ogni informazione acquisita nella nostra vita sotto forma di conoscenza è immagazzinata nel cervello, nelle connessioni tra i neuroni (le cellule che compongono il cervello).  Anche la vasta gamma di azioni che abbiamo ripetutamente svolto e memorizzato nella nostra vita è impressa tra le pieghe cerebrali.  Perciò tutte le esperienze personali sono immagazzinate nella fitta rete che connette le cellule nervose. E questo rappresenta l’insieme dei nostri ricordi. Sono ricordi di cose, persone, luoghi, situazioni, cioè di quello che rappresenta il nostro ambiente esterno.  Tramite l’interazione costante con gli stimoli che riceviamo l’ ambiente esterno “attiva” vari circuiti cerebrali, con la conseguenza che iniziamo a pensare (e reagire) adattandoci alle circostanze.

Ogni giorno, dato che incontri le stesse persone (colleghi, familiari, amici), ripeti meccanicamente le stesse cose (lavori, svolgi le solite attività quotidiane, vai in palestra), ti rechi nei soliti posti (bar preferito, l’ufficio, i negozi dove fai la spesa) e hai sempre a che fare con gli stessi oggetti (automobile, casa, vestiti, il tuo corpo). Nel momento in cui fai le stesse esperienze, nel cervello si attiva il ricordo di esperienze simili (immagazzinate in passato e che quindi fanno parte del suo repertorio) e ti predispone alla reazione più corretta (la solita) per la circostanza. Quindi tu riproduci ripetutamente lo stesso tipo di pensiero, che fonda il tuo modo di concepire la realtà. Ed è proprio la ripetizione di pensieri che crea l’abitudine di pensare in un dato modo. Si crea cosi un flusso tra ambiente esterno a te e ambiente interno a te, in cui l’ambiente condiziona i tuoi pensieri e i tuoi pensieri (ricordi del passato) ti portano a creare le stesse esperienze.  E quindi è un po’ come se..vivessi nel passato e nulla di veramente inaspettato può accadere. Qualsiasi stimolo esterno, acquisito  con i tuoi sensi (vista, tatto, gusto, olfatto, udito) viene elaborato dal cervello che  conforma lo stimolo ricevuto a qualcosa della realtà esterna che gli è già familiare. Così si creano i “programmi mentali”, per cui ad ogni stimolo l’individuo reagisce in un dato modo, secondo lo schema acquisito nel tempo con le ripetizioni.

Pensieri         atteggiamenti    emozioni/sentimenti      azioni

Per esempio ti svegli al mattino, senti abbaiare e sai che è il tuo cane che aspetta di essere portato fuori, ne sei certo per le esperienze passate. Avverti un dolore alla schiena e ti ricordi che è lo stesso che hai provato ieri quando hai provato a piegarti. Nella relazione con l’ambiente il cervello confronta continuamente gli stimoli che riceve con le esperienze già vissute nel passato. E così ogni giorno eseguiamo un insieme abitudinario e inconscio di comportamenti automatici (alzarsi da letto in un certo modo, far colazione in un certo modo, lavorare in un certo modo, rapportarsi agli altri in un certo modo..).  Quindi come può accadere qualcosa di diverso nella tua vita se pensi sempre le stesse cose,compi le stesse azioni e vivi le stesse emozioni ogni giorno? Infatti i pensieri ripetitivi portano con sé anche il fardello di atteggiamenti ripetitivi e sentimenti ripetitivi. Forse a questo punto cominci  a capire che fintanto che la tua mente resta la stessa di sempre, anche la tua vita resterà inalterata. Possiamo chiamarla routine, o circolo vizioso, ma comunque la vogliamo chiamare resta una tua creazione. Non sei affatto vittima di una forza misteriosa e invisibile che ti ha messo in un circuito ripetibile, come la ruota del criceto. Hai permesso a te stesso di rinunciare al controllo del tuo destino.

Quando avrai cambiato veramente il tuo modo di pensare, la tua vita non sarà più la stessa. J.Dispensa

E  i nostri pensieri, le nostre convinzioni, i nostri schemi con tutto l’annesso bagaglio emotivo che ci induce ad agire in un certo modo (quello che ci è familiare) rappresentano la nostra personalità. E allora per cambiare vita e creare una nuova realtà dobbiamo cambiare noi stessi, creare una nuova personalità, essere qualcun altro, una persona nuova.  Significa pensare ed agire più in grande rispetto alle circostanze del presente che vivi quotidianamente. I libri di storia parlano diffusamente di persone che l’hanno fatto: Martin Luther King, Gandhi, Marie Curie. Ciascuno di loro aveva un’idea sulla realtà futura che esisteva in principio nella loro mente e col tempo ciascuna di queste persone ha trasformato la sua idea in realtà. La caratteristica comune a tutti loro era che avevano un sogno, una visione, e iniziarono a vivere come se quel sogno si fosse già realizzato.

Per esempio, Gandhi sosteneva con profonda convinzione idee di uguaglianza, libertà e non violenza in un periodo storico in cui l’India era una colonia e la popolazione era schiava degli inglesi, con convinzioni diffuse che erano in netto contrasto con quelle che professava Mahatma Gandhi.  Tuttavia lui non permise mai che l’evidenza esteriore avversa facesse vacillare il suo sogno. Credeva in un futuro che non poteva ancora vedere, ma vivido nella sua mente. Capì che il modo in cui pensava, agiva e sentiva avrebbe  modificato l’ambiente circostante. E alla fine il suo impegno si tradusse in una realtà che iniziò a cambiare.  Dentro ognuno di noi c’è un potere immenso..

Vedremo nel prossimo articolo quali sono le modalità per pensare in grande e come i pensieri si trasformano in esperienza.

Un esempio di quanto siano potenti i tuoi pensieri nel fondare la realtà è offerto dal fenomeno definito “profezie che si auto avverano” e studiato dalle scienze sociali,  su cui è incentrato il seguente articolo.

http://tizianacumbo.blogspot.com/2018/03/a-chi-non-e-capitato-di-vedere.html

 



ALTRE RUBRICHE
Petite Coco - Va-di-moda-la-vecchia-moda
da Le monde de Petite Coco di Petite Coco
Tiziana Cumbo - I-pensieri-si-trasformano-in-esperienza
da Be Happy di Tiziana Cumbo
Stefania Barbieri - Parodontite-la-malattia-che-fa-perdere-i-denti
da Salute & Igiene Orale di Stefania Barbieri
Vanessa Sacco - Aores-way-Nellocchio-dellanticiclone
da Mettiamolacosì di Vanessa Sacco
Avv. Patrizia Barbieri - Lomicidio-didentit-al-vaglio-del-Senato
da Focus Giuridico di Avv. Patrizia Barbieri
Dr Raffaele Mauro - Mal-di-schiena-Pretendete-una-visita
da Percorsi di Benessere di Dr Raffaele Mauro
I nostri lettori - Angelo-tutta-la-comunit-ti-vicino-nell-immane-dolore
da Riceviamo e Pubblichiamo di I nostri lettori
Roberta Cricelli - Tracy-Chapman-e-la-nostalgia-di-un-ardore-perduto
da Riflessioni allo specchio di Roberta Cricelli
Monica Riccio - La-psicologia-dei-social
da Eros/Psyche di Monica Riccio
Isa Mantelli da  Mondo Rosa - Dopo-il-21-Ottobre
da Mondo rosa di Isa Mantelli da Mondo Rosa
Antonio Di Lieto - Umili-e-generosi
da La bella notizia di Antonio Di Lieto
Associazione AKOS - Limportanza-della-continuit-assistenziale-pediatrica
da Salute e ... dintorni di Associazione AKOS
Massimo Iiritano - Il-gergo-dellautenticit
da Contrappunti di Massimo Iiritano
Laura Iozzo - Il-desiderio-e-langoscia
da La materia grigia di Laura Iozzo
Dott. Francesco Talarico - Lavarsi-o-no-Questo-il-dilemma
da Promozione della Salute di Dott. Francesco Talarico
Alessandro D’Elia   - Investire-in-borsa-Lanno-del-bitcoin-30112017
da Mercati finanziari di Alessandro D’Elia
Annapaola Giglio - Integratori-salini-perche-usarli
da La salute con le erbe di Annapaola Giglio
Vito Granato - Men-di-pesce-per-4-persone
da Un gustoso in...Vito di Vito Granato
Catanzaroinforma.it
RUBRICHE
da Le monde de Petite Coco di Petite Coco
da Be Happy di Tiziana Cumbo
da Salute & Igiene Orale di Stefania Barbieri
da Mettiamolacosì di Vanessa Sacco
da Focus Giuridico di Avv. Patrizia Barbieri
da Percorsi di Benessere di Dr Raffaele Mauro
da Riceviamo e Pubblichiamo di I nostri lettori
da Riflessioni allo specchio di Roberta Cricelli
da Eros/Psyche di Monica Riccio
da Mondo rosa di Isa Mantelli da Mondo Rosa
da La bella notizia di Antonio Di Lieto
da Salute e ... dintorni di Associazione AKOS
da Contrappunti di Massimo Iiritano
da La materia grigia di Laura Iozzo
da Promozione della Salute di Dott. Francesco Talarico
da Mercati finanziari di Alessandro D’Elia
da La salute con le erbe di Annapaola Giglio
da Un gustoso in...Vito di Vito Granato