Quantcast

Le rubriche di Catanzaro Informa - La bella notizia

Carità e Sincerità

Non sono le letture originali, ma rielaborazioni molto aderenti
ai testi biblici, della Messa di Domenica 6 Settembre 2020.

DALLA PRIMA LETTURA (libro del profeta Ezechiele 33,7-9)

Così disse il Signore al profeta Ezechiele: “Tu dovrai essere come una sentinella: pronta ad avvertire il mio popolo. Quando te lo dirò infatti, tu dovrai ammonirlo da parte Mia: con estrema CARITÀ E SINCERITÀ! Quando ad esempio ti dirò di avvisare un uomo violento e dirgli: “Smettila, altrimenti prima o poi morirai!”, se tu non parlerai io considererò anche te responsabile della sua morte. Se invece vai e lo ammonisci a nome Mio, nella speranza che cambi, e nonostante i Miei avvertimenti non cambia, allora della sua morte sarà responsabile solo lui. Non certo tu, che anzi lo avevi avvertito: con CARITÀ E SINCERITÀ!”.

DAL SALMO RESPONSORIALE (Salmo 94,1-2.6-9)

Ascoltate il Signore oggi: senza aspettare domani! Venite, cantiamo ed applaudiamo a Dio: è Lui la roccia a cui possiamo aggrapparci. Andiamo a ringraziarlo per la Sua immensa CARITÀ: acclamiamo e cantiamo a Lui, con SINCERITÀ e gioia. Venite, adoriamo l’Altissimo in ginocchio: prostriamoci davanti a Lui che ci ha creati. Lui è il nostro Signore: e noi il Suo popolo. Lui il Pastore che ci guida: noi i Suoi agnellini. Oh, se Lo ascoltaste oggi: invece di aspettare domani! Non fate come gli ebrei nel deserto, che nelle località di Màssa e Meriba, si rivolsero a Dio col cuore indurito. Nonostante avessero ricevuto da Lui molti miracoli !

DALLA SECONDA LETTURA (lettera di Paolo ai cristiani di Roma 13,8-10)

Carissimi fratelli, non abbiate obblighi verso nessuno, se non quello di vivere con CARITÀ ed amore verso tutti. Chi ama gli altri infatti, sta rispettando tutta la Legge di Dio. I vari comandamenti cioè (non rubare, non tradire la moglie, non desiderare, non uccidere, ecc.), si riassumono in uno solo: “Ama il tuo prossimo: come vorresti essere amato tu!”. Perchè se vivi con CARITÀ ed amore, non puoi certo tradire, rubare o uccidere. Tutta la Bibbia allora vuol dirci una cosa sola: vivete con amore e CARITÀ !

DAL VANGELO (Mattèo 18,15-20)

Un giorno Gesù disse ai Suoi discepoli: “Se qualcuno ti ha fatto del male, tu va da lui ed ammoniscilo in disparte: con estrema CARITÀ e SINCERITA’. Vedrai che la tua franchezza sarà apprezzata: e tornerete amici.

Se poi lui continua, allora va da lui con 2 o 3 persone, testimoni dei suoi misfatti: vedrai che lo faranno riflettere. Se poi non ascolta nemmeno loro e continua, allora puoi denunciarlo. E se ancora continua e non cambia, solo allora puoi trattarlo come un estraneo: senza troppa confidenza, ma sempre con grande amore e CARITÀ !

In tutta SINCERITA’ infatti, Io vi dico: “Quelli che rifiutano voi sulla terra, stanno rifiutando il cielo: mentre quelli che vi ascoltano sulla terra, stanno ascoltando il cielo!”.

E poi vi dico ancora in tutta SINCERITA’: “Se due di voi si mettono d’accordo per chiedere qualunque cosa a Dio dalla terra, con CARITÀ ed amore, il Padre mio ve la concederà dal cielo. Perché Io sono sempre presente lì, dove due o tre persone si riuniscono nel mio nome: con CARITÀ e SINCERITÀ!“.

a cura di Antonio Di Lieto

www.bellanotizia.it