Quantcast

Le rubriche di Catanzaro Informa - Be Happy

7 Consigli in pillole

Più informazioni su

    Quante volte nella vita ti sei chiesto quanto sarebbe bello avere qualcuno che ti dia dei buoni consigli? A volte bastano piccoli input per avere spunti di riflessione che possono cambiare la vita o almeno una parte di essa, per vivere al meglio, perché…un aereo è fatto per volare, e noi? Per cosa siamo fatti noi? Per essere felici, ognuno seguendo la sua personale strada.

    Per questo oggi voglio condividere i Seven Tips (R.Martina), sette consigli per attirare buona energia, sette suggerimenti da applicare quotidianamente per metter su tanti piccoli mattoncini che costruiscono il nostro star bene, sette piccole buone abitudini da acquisire per avanzare sulla strada verso la felicità. Chissà che qualcuno di questi non possa essere un punto di svolta, un modo per cambiare prospettiva e trovare soluzioni dove altri scorgono solo problemi.

    1. Trasforma la Negatività. Ogni negatività nella vita deve essere un invito per pensare al positivo, a quello che vuoi. Per esempio se vedi in un film qualcosa che non ti piace, che non vuoi, devi chiederti “cosa voglio?” e focalizzarti su quello, sul positivo.
    2. Coltiva e innaffia la piantina della Gratitudine. Sì grato per tutte le piccole cose della tua vita, la salute, le relazioni, l’auto, la casa, i vestiti, ogni giorno. Per pochi minuti concentrati su ciò per cui sei grato. Più lo farai più sarai ricambiato. Puoi scrivere 10 cose ogni giorno, preferibilmente al risveglio per cominciare con la carica positiva la giornata, come consiglio sul mio sito. Oppure scegli un altro momento della giornata, portando l’attenzione sui “doni” raccolti (un problema risolto, un incidente sventato, un incontro inaspettato con una persona cara. L’elenco potrebbe proseguire all’infinito, perché viviamo nell’abbondanza, è solo che diamo tutto per scontato).
    3. Il Vocabolario del successo. Le parole possono aiutarti ad attrarre energeticamente o allontanare le cose. Importante non usare la parola “cercare/tentare/provare”, per l’inconscio significa rinunciare, non andare nella direzione di ciò che voglio. Usare verbi di azione “lo farò, sono coinvolto”, verbi di attrazione. Non usare la parola “fallimento”, usa invece il termine esperienza, non errori e ricorda che noi impariamo dalle esperienze. Sei ciò che sei grazie a ciò che hai vissuto e affrontato. Il buon legno si irrobustisce con le tempeste.
    4. Editing video. Quando andiamo a dormire siamo molto “aperti” in quanto prossimi ad entrare nello stato di sonno, in cui l’inconscio opera ed elabora, perché l’inconscio non dorme mai. Per cui in quel momento è bene valutare la giornata, ciò che è andato bene e ciò che non è andato come avresti voluto, per esempio ti sei arrabbiato, o stressato, o sei stato emotivo. Fai come un video (editing video) della giornata e rivivi/ripensa a quali momenti non sei stato nel tuo potere, cioè non hai gestito al meglio delle tue potenzialità le situazioni. Pensa a cosa avresti fatto se fossi stato nel tuo potere, così ri-editi la giornata. In questo modo impari a non rifare nel futuro gli stessi errori del passato o affronterai le situazioni con un esito migliore per il bene tuo e degli altri. Importante farlo quando vai a dormire, anche per lasciar andare lo stress. Sarebbe perfetto farlo insieme ad un bel pediluvio tiepido con acqua e sale per lasciar andare le pesantezze della giornata.
    5. Visualizza il tuo ottantesimo compleanno. Prima di andare a dormire visualizza il futuro, quello che vorresti avere o essere al tuo ottantesimo compleanno: in salute, felice, circondato dagli affetti, da cari amici,in pace e armonia. Senti come ti sentiresti in quella circostanza: che emozioni, che sensazioni.
    6. Visualizzati al risveglio. L’ultima cosa da fare prima di andare a dormire è visualizzarsi al risveglio pieni di energia, gioiosi, rigenerati, pronti per la giornata, così durante la notte il corpo si rigenera.
    7. All’inizio di ogni giornata poniti le seguenti domande: per cosa sono grato? Cosa farò oggi per rendere questa una grande giornata? Quante persone farò sorridere oggi? Fissa le intenzioni per la giornata,crea nella tua mente la tua giornata. Chiediti cosa può rendere migliore la tua giornata

    E buona vita

    Tiziana Cumbo – PsicoCoach

    Più informazioni su