Quantcast

Le rubriche di Catanzaro Informa - La bella notizia

Mantenere la calma

Più informazioni su

    Non sono le letture originali, ma rielaborazioni molto aderenti
    ai testi biblici, della Messa di Domenica 14 Novembre 2021.

     

     

    DALLA PRIMA LETTURA (libro del profeta Danièle 12,1-3)

    Così diceva il profeta Danièle: “Verranno giorni in cui il mondo sarà avvolto da una grande angoscia, come non s’era mai vista: voi però, MANTENETE LA CALMA! Sì, perchè proprio allora Dio manderà il principe degli angeli, l’arcangelo Michele, a salvare i Suoi figli: quelli che sono scritti nel libro dei giusti. Quel giorno i morti risorgeranno dalle loro tombe: per ricevere chi la condanna, chi la gioia eterna. E così gli uomini buoni, brilleranno nel firmamento: splendidi per l’eternità. Quelli che avranno guidato gli altri sulla strada della giustizia, splenderanno per sempre nel cielo: felici e raggianti come stelle !”.

     

    DAL SALMO RESPONSORIALE (Salmo 15,5.8-11)

    Mio Dio, io mi rifugio in Te: proteggimi. Signore, Tu sei la mia più grande risorsa: l’unica bevanda che mi disseta. Quando ho paura, metto la mia vita nelle Tue mani: e subito ritorna LA CALMA. Perché so che mi stai sempre vicino: e se sei al mio fianco, non posso vacillare. Ecco perché la mia anima ed il mio cuore esultano di gioia: ed il mio corpo riposa CALMO e sereno. Perché so che Tu non mi lascerai finire in una tomba: non abbandonerai i tuoi fedeli, nelle mani della morte. Anzi, tu mi indichi sempre la strada della vita. Mi dài gioia piena: facendomi stare alla Tua presenza. Sei sempre al mio fianco: per farmi gustare la Tua infinita dolcezza !

     

    DALLA SECONDA LETTURA (lettera agli Ebrei 10,11-14.18)

    I sacerdoti del tempio ebraico, offrono a Dio sacrifici di animali: ogni giorno e più volte al giorno. Ma il sangue dei tori e degli agnelli, non può riscattare i peccati degli uomini. Cristo invece ha versato il sangue Suo, pagando Lui per i peccati nostri: una volta per sempre. Poi è risorto ed ora, seduto al fianco di Dio, aspetta con CALMA soltanto una cosa: che i suoi nemici gli siano messi sotto i piedi, come uno sgabello. Così, offrendosi per noi, ha reso perfetti quelli che veramente lo amano: li ha resi santi. Se quindi i peccati nostri li ha già pagati Lui, per essere perdonati non abbiamo più bisogno di offrire animali al tempio: perché le nostre colpe sono già state cancellate !

     

    DAL VANGELO (Marco 13,24-32)

     

    Un giorno Gesù disse ai suoi discepoli: “Verranno giorni in cui il mondo sarà avvolto da una grande angoscia: voi però, MANTENETE LA CALMA! Il sole e la luna si spegneranno e persino le stelle cadranno dal cielo: ma voi non abbiate paura.

     

    Proprio allora infatti Io, il Figlio dell’Uomo, arriverò dal cielo a salvarvi: con potenza e splendore. Manderò i miei angeli a raccogliere le persone buone, da tutti gli angoli della terra: per portarle alla gloria del cielo.  

     

    Cercate di capire allora i segni dei tempi: quando i rami dell’albero di fico diventano teneri e mettono le foglie, voi capite che sta arrivando l’estate. Così quando vedrete accadere queste cose terribili, capirete che sto arrivando Io a salvarvi: vuol dire che sono proprio alle porte!

     

    E non pensate che tutto questo avverrà chissà quando: potrebbe avvenire anche domani. Voi però fidatevi di Me e non abbiate paura, perché il cielo e la terra passeranno: ma le mie parole non passeranno mai!

     

    Quando poi queste cose accadranno, non lo sa nessuno: perciò voi fatevi trovare sempre pronti. E soprattutto ricordate che Io sono sempre al vostro fianco. Qualsiasi cosa succeda quindi, MANTENETE LA CALMA!”.

     

     

     

    a cura di Antonio Di Lieto

    www.bellanotizia.it

    Più informazioni su