Le rubriche di Catanzaro Informa - L'inedito

I Lions “Catanzaro mediterraneo” : appena conclusa la presidenza di Antonio Lerose

Più informazioni su


    Un anno solare è necessario ad ogni presidente, nominato dai soci, per espletare il proprio servizio a nome e per il club Lions  a cui appartiene e per lasciare la propria impronta nell’operato svolto.

    Antonio Lerose, fedele al motto “we serve”  che i Lions portano in grembo dal 1917(da quando cioè Melvin Jones a Chicago fondò la prima associazione Lions), è riuscito a mantenere il suo personale proposito di diventare riferimento-guida per un mandato ma nell’ottica del vero “leader”  che è colui non che comanda per far eseguire ad altri ma che coinvolge tutti i membri di un gruppo al fine di rendere ognuno utile ed importante per il suo ruolo finalizzato ad un obiettivo comune.

    Un concetto, questo, che Lerose ha ritrovato in linea con Gudrun Bjort Yngavadottir, la nuova presidente internazionale  (2018-2019) dei Lions che risulta la prima donna a ricoprire questo incarico ed ha attuato, nel club catanzarese, il suo programma facendo registrare un incremento nell’interesse delle adesioni ed anche da parte del pubblico esterno.

     Nella stagione “Lions club Catanzaro Mediterraneo” oltre ad aver continuato a tenere attivi i servizi nazionali ed internazionali a  beneficio di screening per la vista (già da circa dieci anni), i progetti comunitari a sostegno di bambini e scuole locali e di primo soccorso a comunità colpite da calamità di cui l’ “Alert team”  coordinato per questo distretto da Alessandro Tassoni,  sono stati molto seguiti  i convegni che si sono susseguiti tra loro con il giusto respiro organizzativo tra cui “La Matematica tra comunicazione e conversazione – Matematica e democrazia”  in occasione della giornata della memoria, un spunto di riflessione delle leggi razziali analizzate dal punto di vista dei matematici e scienziati dal periodo fascista ad oggi; “ Sfide per la salute e priorità del diabete”;  “ La tutela della casa –sistemi di protezione  e limiti all’esecuzione immobiliare” ; “Dalla prevenzione alla ricostruzione – analisi di un fenomeno traumatico ed esperienze di resilienza”;  “Studi in memoria di Maurizio De Tilla – responsabilità professionale del medico e dell’avvocato: aspetti sostanziali e processuali”  che hanno offerto strumenti utili nella pratica agli spettatori oltre che opportunità di discussione tra i soci.

    Adesso past President, Antonio Lerose ha passato la campana a Vittorio De Franco, che torna alla guida dopo dieci anni, rimanendo per il futuro pronto a far fruttare le nuove consapevolezze acquisite dopo questa esperienza.

     

    Più informazioni su