Le rubriche di Catanzaro Informa - L'inedito

Stalettì: fiorisce il teatro

Più informazioni su


    I giovani organizzati da Lucia Sinopoli per l’associazione culturale “Talea” e la quinta edizione della rassegna teatrale, nel segno del ricordo dello scrittore e commediografo Mimì Mosca sono i due nuovi punti di riferimento per una fiororitura in campo teatrale a Stalettì. La prima iniziativa è stata ispirata alla direttrice artistica affinchè una scuola di teatro potesse creare passione e cultura tra i più piccoli nel segno della condivisione reciproca. La loro prima commedia ” Natala cu i toi” rappresentata in due serate nella sala polivalente, con il coinvolgimento di genitori e cittadini che sono rimasti incanti non solo dalla bravura dei piccoli attori in erba, ma sopratutto per il loro calarsi nei personaggi sapientemente scelti dalla stessa regista Sinopoli, che ha catturato espressioni di corpo e attitudini. Nei prossimi mesi la scuola di teatro proseguirà il suo lavoro per produrre nuovi spettacoli La quinta edizione della rassegna teatrale , nel segno del ricordo dello scrittore e commediografo Mimì Mosca è stata organizzata dall’associazione ” Laboratorio della Solidarietà” presieduta da Anna Vatrella che ormai ha consolidato un appuntamento stabile nel segno del ricordo di una figura che tanto ha rappresentato per questa comunità e di cui è celebre la sua commedia in vernacolo calabrese ” Frischiamu”. Presente anche il sindaco Alfonso Mercurio che ha dato l’annuncio che presto sarà aperto al pubblico il nuovo teatro comunale, dopo una serie di ritardi nei lavori da parte della ditta. Il prossimo appuntamento è previsto per il 19 Gennaio con la compagnia di Palermiti “Arther”, seguiranno le compagnie “Talea” di Stalettì; la “ Compagnia Girifalcese”; l’associazione culturale ” Nati per caso” di Vibo Valentia; i Compagni Commedianti di Soveria Mannelli.

    Più informazioni su