Quantcast

Le rubriche di Catanzaro Informa - L'inedito

Mumak, Museo del mare: una meta da visitare in agosto

Più informazioni su

Il MU.MA.K, Museo delle antiche Ancore e del Mare, nato il 31 maggio 2019 dopo 100 giorni di lavoro ininterrotto, ha previsto un fitto calendario di appuntamenti culturali e scientifici nel mese di Agosto anche se la sua attività arriverà ad ottobre. Attilio Armone, artista e performer, e Massimo Stirparo, sono gli artefici di questo Museo all’aperto sulla storia del territorio costiero e le bellezze che il nostro mare ci offre.

Unico nel suo genere, il museo fa parte di un progetto artistico ampio, focalizzato sulla tutela e valorizzazione delle bellezze paesaggistiche di uno degli scorci più suggestivi della Calabria, la Baia di Caminia (Stalettì, Italia) dove ha sede il villaggio Blanca Cruz che lo custodisce scrupolosamente

L’Arte è vista come uno strumento capace di scuotere le coscienze, per proiettarsi verso un futuro più consapevole, più sano e rispettoso dei luoghi ed ecco le ragioni per le quali il MU.MA.K ha un cuore protetto tra le mura del museo ed un’anima che regna libera tra i pini e si estende su un’area di 1000 metri quadrati sul promontorio bagnato dal mare.

All’interno del percorso esplorativo e sensoriale che parte dal grande mosaico a tema marino simbolo del progetto, passa per le installazioni  all’interno del villaggio, procede ossigenandosi verso la spiaggia dove le tracce del passaggio dell’uomo diventano sculture spirituali effimere, saluta le installazioni lungo la scogliera e le Grotte di San Gregorio per tornare verso la pineta, luogo privilegiato di sperimentazione.

Più informazioni su