Le rubriche di Catanzaro Informa - Riceviamo e pubblichiamo

Ad un mese dalla scomparsa del Presidente Manno il ricordo degli amministratori del Consorzio che sono stati insieme a lui

Gli amministratori: "E’ stato un onore e un valore aggiunto alle nostre esperienze aver condiviso tutti i momenti lavorativi all’insegna dello spirito collaborativo e di confronto, sempre alla pari, nel reciproco rispetto delle parti"

Di seguito, ad un mese dalla prematura scomparsa di Grazioso Manno, il ricordo affettuoso di chi, all’interno degli uffici del Consorzio di Bonifica catanzarese che sono stati una seconda casa per lui, gli ha tanto voluto bene.

“‘Vieni, vieni, ma quale presidente Manno. Chiamami Grazioso imparo più io da voi che voi da me!’ Così ci accoglieva sempre Grazioso Manno. Nel trigesimo della scomparsa del già Presidente del Consorzio di Bonifica Ionio Catanzarese, gli ex amministratori del Consiglio e della Deputazione Amministrativa che hanno condiviso con Manno un lungo tratto del percorso esternano il loro sentimento di commozione, stima e affetto ad una persona speciale e ad un uomo dai principi nobili, sani e leali. ‘E’ stato un onore e un valore aggiunto alle nostre esperienze – scrivono gli amministratori – aver condiviso tutti i momenti lavorativi all’insegna dello spirito collaborativo e di confronto, sempre alla pari, nel reciproco rispetto delle parti. Hai combattuto come un guerriero le tue battaglie che erano anche le nostre e come paladino ti sei speso senza mai indietreggiare – aggiungono laddove legittimamente doveva regnare la giustizia. Con il coraggio di pochi, hai sempre declinato il compromesso, sempre elegante nei modi e rispettoso delle regole, mai fuori tono. E se c’era una cosa che ti faceva infuriare – ricordano -erano le angherie nei confronti dei più deboli, degli ultimi dei quali ti sei fatto sempre portavoce. Rari sono coloro che possono vantare il tuo patrimonio morale e culturale. Grazie alla grande capacità di coinvolgimento, non c’è fu una volta che siamo usciti dalla sede del Consorzio senza un’idea nuova in mente, senza un impegno. La lista sarebbe davvero troppo lunga. Certi che da lassù – concludono -continuerai a guardaci con il tuo brillante sorriso, fortunati di esserti stato accanto, terremo saldi i tuoi principi e seguiremo la tua impronta il ricordo delle tue idee e intuizioni, la generosità e ‘graziosità’ rimarranno indimenticabili per tutti noi“.
Gli ex amministratori del Consorzio Ionio Catanzarese