Le rubriche di Catanzaro Informa - Riceviamo E Pubblichiamo

Associazione “Balneari Sellia Marina” scrive a Jole Santelli: “Serve sicurezza per andare avanti”

Rino Lo Prete: "Siamo in attesa di regole e distanziamenti, protezioni e sanificazioni"

Pubblichiamo la lettera aperta del presidente dell’associazione balneari di Sellia Marina, Rino Lo Prete che si rivolge direttamente a Jole Santelli per chiedere regole e distanziamenti, protezioni e sanificazioni, ma molto altro per riuscire a proseguire in sicurezza e tranquillità questa e le prossime stagioni estive.

Mi rivolgo a Lei, in qualità di Presidente pro-tempore dei Balneari di Sellia Marina e credo di interpretare anche il pensiero di tutta la categoria nella Regione Calabria. Ormai è già passato il 16 di giugno e molti lidi balneari hanno ‘comprensibilmente’ aperto senza nulla di certo, siamo in attesa di regole e distanziamenti, protezioni e sanificazioni, ma soprattutto abbiamo bisogno:

  • Estensione concessione al 2033 (legge 145/2018)
  • Aumento temporaneo stagione 2020 occupazione spiaggia fronte mare limitrofa
  • Norme e comportamenti per spiagge libere

Noi Operatori ci siamo già da tempo rimboccati le maniche e nonostante tutto ciò che è successo in questi mesi di COVID-19, come ogni anno abbiamo ricostruito le nostre attività (pulito spiagge, livellato arenili, pitturato, spazzato e riacceso attrezzature) e siamo pronti da tempo a iniziare un’altra stagione che ci permetterà di sostenere famiglie e dare posti di lavoro.

VOGLIAMO LAVORARE con regole condivise indicazioni, che ci devono essere fornite da chi governa. Le chiedo di provvedere in tempo brevissimo – qualora sia possibile- con una nuova ordinanza o sollecitare i responsabili di tutti i settori interessati affinché tutti insieme possiamo contribuire, ognuno per la sua parte, a rimettere in moto l’economia di questa nostra Terra“.