Le rubriche di Catanzaro Informa - Salute & igiene orale

A Natale regalati una bocca sana!

Più informazioni su


    Si avvicinano le feste di Natale e con loro arrivano tutte le prelibatezze, che la festa porta: panettoni, pandoro e tante altre leccornie tipiche, che variano da regione a paese.

    Si sa, i dolci sono buoni ed è difficile resistervi, soprattutto se si è particolarmente golosi; se da un lato tutti questi cibi allieteranno le feste, dall’altro lasceranno qualche chilo di troppo.

    In genere sotto il periodo natalizio anche gli studi dentistici vanno in vacanza e un eventuale mal di denti improvviso potrebbe rovinare le nostre giornate, lasciando un brutto ricordo di quelle che sarebbero dovute essere delle piacevoli giornate da passare in famiglia!

    Bene, per evitare che tutto questo accada basta seguire queste semplici dieci regole, che certamente riusciranno a lasciarci alle spalle spiacevoli inconvenienti:

    1.       Eseguire una visita di controllo presso il vostro centro odontoiatrico di fiducia; la valutazione del vostro stato di salute, stabilito in fase di visita renderà possibile eventuali interventi tempestivi, che potrebbero prevenire mal di denti inattesi.

    2.       Eseguire un’igiene orale professionale; se è passato molto tempo dalla vostra ultima igiene orale, recatevi dal vostro dentista e chiedete se è il caso di eseguirla prima delle feste. Un trattamento professionale risolverà il fastidio dell’infiammazione e renderà il vostro sorriso più bianco.

    3.       Mangiare dolci va bene, ma attenzione a non esagerare con l’assunzione di zuccheri, che oltre ad alterare il ph della saliva (rendendolo acido) provocano alterazioni sistemiche con conseguenti sintomi quali: spossatezza, stanchezza, senso di sazietà, mal di testa, etc.

    4.       Lavate sempre i denti e se proprio non riuscite a farlo durante la giornata non trascurate lo spazzolamento la mattina prima di andare a dormire.

    5.       Prima di lavare i denti, aspettate sempre 30 minuti dopo il pasto, in quanto il ph acido causato dall’assunzione di cibo, potrebbe ulteriormente indebolire la struttura dello smalto rendendolo più recettivo alla patologia cariosa.

    6.       Mangiare sempre agli orari prestabiliti evitando cibi fuori orario, che manterranno sempre costante livelli di ph acido, condizione caldamente sconsigliata a causa degli attacchi degli acidi che riusciranno così a indebolire lo smalto dentale.

    7.       Ricordate che la placca batterica è un biofilm che si forma a prescindere dall’assunzione di cibo; perciò se proprio non riuscite a lavare i denti, masticate una gomma (se è allo Xilitolo, è meglio) oppure bevete molta acqua.

    8.       Se avete il comune fastidio del cibo che s’inserisce nello spazio tra un dente e l’altro, avvalersi dell’utilizzo del  filo interdentale o similari evitando l’utilizzo dello stuzzicadenti, che oltre a provocare traumi a livello della gengiva potrebbe accidentalmente spezzarsi e causare conseguenze sgradevoli.

    9.        Il collutorio non sostituisce lo spazzolino, per cui l’impressione di “bocca pulita” dopo l’utilizzo è solo una sensazione, ma di fatto è come se non aveste mai lavato i denti!

    10.   Durante la normale igiene orale ricordatevi di spazzolare la lingua per prevenire i disagi dell’alitosi.

     

    In linea di massima non esistono regole standard per mantenere una buona salute orale; oltre ai consigli che avete appena letto, ciò che conta davvero è l’autocontrollo di se stessi e soprattutto il buon senso!

     

    Più informazioni su