Le rubriche di Catanzaro Informa - Salute & igiene orale

DENTI BIANCHI: 3 semplici trucchi per ottenerli

Più informazioni su


    Tutti vogliono avere denti bianchi, belli, una bocca sana e alito fresco. Se anche tu vuoi far qualcosa per i tuoi denti sei capitato nel posto giusto.

    Hai notato che i tuoi denti nel tempo si sono ingialliti?

    Vuoi rendere il tuo sorriso più sexy?

    Vuoi sapere come farlo?

    Benissimo! In questo articolo ti svelerò tre semplici “trucchetti” per far apparire i tuoi denti bianchi ed una bocca sana.

    Senza perdere altro tempo… passiamo a noi!

    1. UTILZZA uno SPAZZOLINO ELETTRICO

    Secondo numerosi studi scientifici lo spazzolino elettrico si è rivelato più efficace dello spazzolino manuale, perché compiendo più movimenti nell’unità di tempo disgrega maggiore quantità di placca batterica. Normalmente la prima causa di alitosi e cambiamento di colore della superficie dentale dipende proprio dalla placca batterica. Essa non solo è responsabile dell’alito cattivo, ma anche dell’opacità della superficie dentaria.

    Per sapere se possiedi anche tu questa patina fai un piccolo test:

    • sfrega delicatamente con l’unghia sulla superficie dei denti anteriori o posteriori;
    • osserva attentamente sotto l’unghia
    • se raccoglierai una sostanza biancastra e molliccia vuol dire che è il momento di lavare i denti!

    La patina biancastra che avrai raccolto è placca batterica ancora abbastanza morbida da essere rimossa con uno spazzolino.

    Utilizzando lo spazzolino elettrico riuscirai a disgregare tutta la placca batterica presente sulle superfici dentarie e nello stesso tempo manterrai lucida la superficie dello smalto; questo farà apparire i tuoi  denti lucidi e bianchi.

     

    Se non si rimuove efficacemente la placca batterica, la superficie dei denti si percepirà ruvida e risulterà porosa; così batteri, cibi e bevande riusciranno ad attaccarsi tenacemente ai denti.

    Mi spiego meglio con un esempio.

    • Immagina due superfici: una parete porosa ed uno specchio.
    • Adesso immagina di versare un bicchiere di caffè su entrambe le superfici.
    • Cosa succede?

    Certamente sulla superficie porosa la macchia di caffè sarà rimasta adesa, a differenza dello specchio, che non si colorerà.

    Adesso immagina che i tuoi denti, in presenza di placca batterica, siano come quella parete porosa… le considerazioni le lascio a te!

    2. Bevi molta ACQUA

    Bere acqua fa molto bene all’organismo, migliorano tutte le funzioni corporee, comprese quella dalla cavità orale. Un apporto di acqua giornaliero compreso tra 2L/3L migliora la qualità e la quantità del fluido salivare: infatti uno dei motivi per cui si soffre di alitosi è proprio la bocca secca, con poca salivazione.

    Inoltre una bocca poco idratata favorisce la proliferazione dei batteri “cattivi” (e della placca batterica), che in tal modo aumentano in quantità rispetto a quelli “buoni”, provocando nel tempo patologie a carico di denti e gengive.

    Se siete amanti delle sostanze, che noi definiamo cromogene, per intenderci: vino rosso, caffè, frutti rossi, carciofi, etc… per evitare che i loro pigmenti possano aderire alla superficie dello smalto macchiandolo, è possibile bere un bicchiere di acqua, mandandolo in tutta la bocca prima di deglutirlo.

    Questo permetterà alla maggior parte delle sostanze cromogene di scivolare via dalle superfici dentarie… successivamente, completate l’opera con il vostro spazzolino elettrico.

    3. Utilizza la COSMESI

    Per le donne: in questo caso un grande alleato è il rossetto. Non è necessario utilizzare tinte forti va bene anche un rossetto sobrio o un semplice ludido.

    Sfruttiamo il concetto della complementarietà dei colori mediante effetto ottico. Quando due colori si uniscono dando tinte di grigio o nero, significa che sono opposti. Nella scala cromatica il colore giallo è opposto al blu, quindi per annullare l’effetto del giallo è necessario utilizzare le tonalità del blu.

    Venendo a noi, se noti i denti gialli, anziché utilizzare un rossetto sulle tinte del rosa o dell’arancio, scegline uno con le tonalità del blu o del marroncino.

    Ad esempio un rosso bruno, che puoi rendere più vivace con un lucido oppure un colore rosato più scuro rispetto al tuo incarnato.

    L’effetto sarà immediato e sorprendente. Provare per credere!

    Per gli uomini: anche per i maschietti c’è questa possibilità;

    esistono in commercio parecchi unguenti protettivi per le labbra, se ne trovano di ogni marca, gusto, colore e forma.

    Sceglietene uno blu o celeste,  anche se rilasciano un colore neutro possiedono dei pigmenti blu al loro interno che tenderanno a scurire il colore del vostro incarnato. In tal modo le labbra avranno l’effetto ottico desiderato e i vostri denti risulteranno più bianchi.

    Naturalmente per trattamenti professionali rivolgetevi SEMPRE al vostro centro odontoiatrico di fiducia e ricordate il CONTROLLO PERIODICO… prima di tutto la SALUTE!

     

    Dott.ssa Stefania Barbieri

     

     

    Igienista dentale

    www.dentalhygieneonline.com

    “Salute & Igiene Orale”

    Pagina Facebook

    LinkedIn

    Canale YouTube 

     

     

    Più informazioni su