Quantcast

Si insedia Cotticelli: ‘Ridare il diritto alla salute ai calabresi’

Appena arrivato in Regione il nuovo Commissario alla Sanità. Le prime dichiarazioni VIDEO 


I 20 punti del Piano di reintro della sanità calabrese? Si possono riassumere in uno solo: ridare il diritto alla salute ai calabresi. Sono le prime parole del generale dei Carabinieri Saverio Cotticelli, il nuovo commissario per l’attuazione del Piano di rientro della sanita’ calabrese, che si e’ insediato questa mattina, nella sede della Giunta regionale, Nominato lo scorso 7 dicembre dal Consiglio dei ministri al posto del predecessore, Massimo Scura, Cotticelli e’ accompagnato dal sub commissario Thomas Schael, che lo affianchera’ alla guida della struttura commissariale e che, prima della pausa natalizia, ha gia’ avuto alcuni incontri con i vertici del Dipartimento regionale Tutela della Salute.

Il commissario Cotticelli e il sub commissario Schael hanno avuto, dal Consiglio dei ministri, il mandato di realizzare oltre 20 interventi per attuare il Piano di rientro della sanita’ calabrese: tra gli interventi prioritari ci sono, come si legge nella delibera governativa di nomina, “l’adozione di ogni necessaria iniziativa al fine di ricondurre il livello di erogazione dei livelli essenziali di assistenza agli standard di riferimento” e “il completamento e attuazione del piano di riorganizzazione della rete ospedaliera e della rete di emergenza-urgenza”. 

‘La gestione economica degli ospedali, delle cliniche, dei laboratori – ha detto il commissario Cotticelli ai giornalisti, nelle sue prime dichiarazioni appena arivato in Cittadella regionale – deve essere tutta alla luce della legge. Io da vecchio carabiniere ho sempre avuto come primo interlocutore la legge’. Il primo incontro del nuovo commissario alla Sanità è stato con il procuratore di Catanzaro Nicola Gratteri. ‘Io sono figlio del popolo e al popolo bisogna dare il diritto alla cura senza il quale non c’è dignità’ è stata inoltre una delle prime dichiarazioni di Cotticelli.