Il comitato spontaneo dei familiari cauto sulle soluzioni per il centro di Neurogenetica

I referenti del comitato annunciano che non intendono desistere dal proseguire con le azioni di protesta, sollecitazioni ed informazioni

Il comitato spontaneo dei familiari del centro di Neurogenetica di Lamezia accoglie «con favore le decisioni del Ministro della Sanità, Speranza e ne auspica, con forza, l’immediata attuazione riorganizzativa e funzionale del Centro».

Nel contempo i referenti del comitato annunciano che «non intendono desistere dal proseguire con le azioni di protesta, sollecitazioni ed informazioni, già decise e programmate. Si è, ancor più di prima, decisi e convinti che solo realizzando il percorso dichiarato, come da comunicato ufficiale del Ministro, si dia concreto valore e rinnovato vigore alla ricerca ed all’assistenza dei pazienti con malattie degenerative».

Secondo i familiari «è di conforto l’eccellenza fin ora dimostrata, certi che nella nuova organizzazione raggiungerà risultati ancora più avanzati e risolutori nella prevenzione e cura di tale grave malattia».