Quantcast

Sta meglio il vescovo di Lamezia. Dimesso dopo il malore dei giorni scorsi

Era ricoverato reparto di Cardiologia dell’ospedale Giovanni Paolo II gli e’ stato raccomandato un periodo di riposo

Il vescovo della diocesi di Lamezia Terme, Giuseppe Schillaci, e’ stato dimesso dal reparto di cardiologia dell’ospedale Giovanni Paolo II dove era stato ricoverato domenica a causa di un malore.

Per come riportato dall’organo di informazione della diocesi, le condizioni del vescovo sono ottime e gli e’ stato raccomandato un periodo di riposo anche perché, sin dal suo insediamento, l’attivita’ pastorale della Guida della Chiesa lametina non ha avuto un momento di pausa..

Prima di essere dimesso, Schillaci ha inteso ringraziare per la professionalita’, la gioia e l’umanita’: la direzione sanitaria; il reparto di cardiologia ed il suo primario, Roberto Ceravolo; le suore dell’Istituto “Tommaso Maria Fusco”; il cappellano dell’ospedale, padre Giuseppe Ferrara; i vescovi, i presbiteri ed i fedeli che in queste ore gli hanno fatto sentire tutto il loro affetto e vicinanza.