Quantcast

Pugliese-Ciaccio, forse già oggi sarà attivata nuova terapia intensiva Covid

Il primario di Malattie Infettive Cosco: "Reparto pieno. Sto tamponando come posso. Mi e' stato assicurato che a giorni la situazione migliorerà"

Dovrebbe essere attivata oggi la terapia intensiva dedicata a malati Covid nell’ospedale Pugliese di Catanzaro. Fino ad oggi, infatti, il reparto e’ stato dedicato ai malati no-Covid, mentre i positivi erano ricoverati al Policlinico universitario Mater Domini. “La rianimazione no Covid – ha spiegato il direttore dell’Unita’ operativa di Malattie infettive del Pugliese Lucio Cosco – verra’ trasferita nella Recovery Room, vicino alle sale operatorie, mentre dove c’e’ adesso la rianimazione ci sara’ la rianimazione Covid”.

Cosco, nel frattempo, lamenta che il suo reparto e’ giunto a saturazione con 34 pazienti ricoverati a fronte di altrettanti posti letto. “Per poter ricoverare – ha spiegato – dobbiamo dimettere. Stiamo gia’ preparando le dimissioni, ma si tratta di provvedimenti risolutivi momentanei, perche’ se ne dimetto tre e ne arrivano cinque non risolvo nulla. Un paziente e’ gia’ al pronto soccorso e attende di essere ricoverato, un altro e’ in arrivo da un comune limitrofo e siamo a due. Stamattina dimettero’ qualcuno, non so quanti. Sto tamponando come posso. Mi e’ stato assicurato che a giorni la situazione migliorera’ e che sara’ aumentata la disponibilita’ di posti letto”.