Quantcast

Gino Strada: “Le parole di Spirlì sul mio conto? Emergency in Calabria prima di lui”

"Noi non facciamo ospedali da campo, ma ospedali di eccellenza. Qui in Calabria serve un cambiamento radicale"

“Fare il commissario non è il mio mestiere, servono altre professionalità. Se fosse arrivata una richiesta ufficiale, avrei rifiutato”. Così Gino Strada a “The Breakfast Club” su Radio Capital. “Le parole di Spirlì? Sono affermazioni false – ha aggiunto – Spirlì non sa che Emergency è arrivata in Calabria prima di lui. Noi non facciamo ospedali da campo, ma ospedali di eccellenza. Qui in Calabria serve un cambiamento radicale, non basteranno interventi minimali.

I calabresi ora vedono il loro diritto alla salute compromesso. L’intervento che andrà fatto è quello di ricominciare a coltivare la sanità pubblica e non la privata.

Emergency lavora in Italia da più di 15 anni, i governi non ci hanno mai considerato. Questa volta sì, per far fronte a un’emergenza straordinaria”. (ANSA).