Quantcast

Sanità, si dimette il subcommissario Maria Crocco

Era già vice di Cotticelli. Al momento al vertice della Sanità calabrese resta il solo Longo. L'addio per motivi personali

Maria Crocco si dimette da subcommissario della sanità calabrese. Lo si apprende da fonti della Cittadella Regionale.
Arrivata come vice di Saverio Cotticelli non aveva lasciato l’incarico dopo il cambio della guardia ai vertici della struttura commissariale. L’addio di Maria Crocco, arriva proprio nelle ore in cui il decreto Calabria che tra l’altro proroga il commissariamento sanità nella Regione. Motivi personali alla base della decisione.

Resta quindi al momento alla guida della Sanità calabrese il solo commissario Guido Longo che nei prossimi giorni, tra l’altro, dovrebbe nominare i vertici delle aziende ospedaliere e provinciali della Calabria. Dietro all’addio di Maria Crocco ci sarebbero motivi strettamente personali.