Quantcast

L’Indignato speciale del Tg5 si è occupato della vicenda S.Anna Hospital

La storia della clinica catanzarese in attesa di accreditamento nuovamente alla ribalta nazionale

Anche l’Indignato speciale lo spazio di approfondimento del Tg5 curato da Andrea Pamparana si è occupato della vicenda S.Anna Hospital struttura sanitaria catanzarese una eccellenza regionale nell’ambito della cardiochirurgia di fatto non operativa in attesa dell’accreditamento regionale.

Dopo le interviste al direttore sanitario Soccorso Capomolla e al primario di Cardiochirurgia Daniele Maselli (erroneamente segnalato dal sottopancia come Alessandro Testa) e del presidente del Cda Giovanni Parisi la chiosa dello stesso Pamparana.

“Scandaloso questi malati pur potendo disporre di una struttura moderna importante ed efficiente in una regione che ha problemi dal punto di vista sanitario, debbano emigrare per curarsi non per scelta ma perché la struttura è chiusa per ragioni burocratiche”. In basso il video andato in onda nel corso dell’edizione delle 13.