Quantcast

Una nuova ambulanza con medico a bordo per il servizio 118 a Sersale

Il ringraziamento del sindaco Salvatore Torchia all'azienda Sanitaria Provinciale di Catanzaro

Con delibera n.423 del 30 Marzo 2021, la Commissione straordinaria dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, presieduta dall’ex Prefetto di Catanzaro Luisa Latella, ha disposto, nell’ambito della generale riorganizzazione dell’importante servizio del 118, l’attivazione di un’ambulanza medicalizzata di soccorso avanzato per Sersale e per i paesi limitrofi.

L’ambulanza è di quelle molto attrezzate anche per il soccorso ai pazienti critici e sull’autolettiga ci sarà sempre un medico: non sempre è stata garantita la medicalizzazione e il disservizio ha scatenato, nei mesi scorsi, fiumi di parole.
Il primo cittadino di Sersale Salvatore Torchia corona un sogno a lungo inseguito:

“Grazie di vero cuore – ha detto il sindaco della Città di Sersale- alla Commissione straordinaria dell’Asp di Catanzaro ( Luisa Latella,  Marcello Musolino, Salvatore Gullì) e soprattutto la Centrale operativa 118 area centro KR-CZ-VV nelle persone del direttore Antonio Talesa e del direttore facente funzioni Francesco Conca che non hanno mai fatto mancare disponibilità e sensibilità. Un raggio di luce e di speranza in un momento difficile.”

La presenza costante di un’ambulanza e di un medico è rassicurante in ogni latitudine, ma diventa di vitale importanza in contesti lontani 60 chilometri dal nosocomio più vicino. Servizio medicalizzato e nuova ambulanza: nella presila catanzarese esiste la buona sanità e da oggi ha qualcosa in più.