Quantcast

Aned Calabria: ‘Giacomino Brancati nuovo direttore Dipartimento Tutela della Salute è speranza nel futuro’

E' stato intanto approvato dalla Commissione Regionale il monitoraggio della rete nefrodialitica

Alla luce di comprovata positiva attività  in materia nefrodialitica –  unitamente ad altre storiche figure del Dipartimento come Rosalba Barone e Bruno Zito, sempre nel cuore  dai malati di rene – l’esperienza, la professionalità e la sensibilità del neo direttore Giacomino Brancati, oggi,  si è manifestata con la immediata approvazione della Commissione Regionale per il monitoraggio della rete nefrodialitica. Commissione  Regionale, Aned la invocava da anni – che arricchisce dopo l’approvazione dellla rete nefrodialitica regionale di altro efficace  strumento la  nostra rete  calabrese.

 

La Commissione Regionale, seconda in Italia dopo quella laziale, avrà il compito di:

– monitorare il corretto funzionamento dei Centri della rete e l’applicazione del Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale (PDTA) nelle aziende sanitarie;

– sviluppare tutte le azioni programmatiche previste nel documento della rete nefrodialitica approvato con DCA n. 123/2020;

 

La costituzione della Commissione Regionale, ben curata dal dirigente medico Liliana Rizzo del Settore nr 6 del Duipartimentoi, sarà l’arma vincente per eliminare le tante disfunzioni strutturali e  impiantistiche della rete nefrodialitica, ma anche di uniformare gestioni finora personalistiche soprattutto in materia di dirigenza aziendale.

(in foto Aned Calabria, immagine di repertorio)